martedì, 29 Novembre 2022
HomeNewsAltamura, pioggia di accuse contro Melodia e la sua ex maggioranza

Altamura, pioggia di accuse contro Melodia e la sua ex maggioranza

Per l'opposizione cala la parola fine sull'amministrazione "peggiore degli ultimi tempi". Eppure si preannunciano colpi di scena

A poche ore dalle dimissioni di Rosa Melodia dalla carica di sindaca di Altamura, piovono commenti da parte dei consiglieri comunali di opposizione. Per Giandomenico Marroccoli è “un atto dovuto e comunque assunto molto in ritardo. La città torna nel vuoto più profondo ormai orfana da anni di un primo cittadino e di una classe politica  all’altezza della situazione. Mi auguro solo che non sia la solita sceneggiata già vista e rivista da parte di questi attori non protagonisti della scena politica della nostra città. Lasciano dietro di loro solo tanta tristezza e macerie. È senza dubbio la peggiore amministrazione di tutti i tempi”.

Dello stesso avviso Onofrio Gallo che tuttavia ricorda “le laute indennità” percepite dal governo cittadino nonostante in questo ultimo mese l’attività politica si sia praticamente fermata. “Ora – aggiunge Gallo – bisogna solo lavorare per dare una nuova amministrazione a questa città, sperando  che le macerie lasciate dall’ammirazione Melodia siano meno gravi di quel che sappiamo. I primi delusi sono sicuramente la maggior parte dei cittadini che hanno votato questo gruppo, cittadini a cui cercheremo di dare risposte senza preconcetti ideologici, ma solo per il bene della città”.

E se per Luigi Lorusso quella della sindaca è “la scelta più giusta per la nostra  città” per Giovanni Saponaro “oggi si chiuda una triste pagina amministrativa. I proclami e le buone intenzioni del governo Melodia non hanno mai trovato riscontro in atti e fatti. Le dimissioni della sindaca rappresentano un atto necessario e dovuto dopo la sfiducia del suo partito. È venuto meno lo spirito di squadra ed anche i principi di onestà e legalità sono stati messi in dubbio dai suoi stessi gruppi di maggioranza. Mi auguro che non ci siano ulteriori colpi di scena e che per amore di questa Città si possa far recuperare dal Commissario Prefettizio il tempo perso da questa Amministrazione litigiosa ed inconcludente”.

Durissimo il commento di Angela Miglionico che pur da esponente dell’opposizione ha sempre dimostrato vicinanza alla sindaca: “Sono in consiglio comunale dal 2005, non mi è mai capitato una situazione in cui una amministrazione  si è incartata, senza avere una programmazione. in questi ultimi mesi abbiamo assistito ad uno spettacolo poco piacevole. Un consigliere del gruppo di ABC che in consiglio comunale parla di “carte truccate” riferendosi alla delibera di giunta 140 a firma di 3 dirigenti comunali. Un altro consigliere della Lista Più, sempre di maggioranza, parla di interessi sull’aria mercatale. Avanzo di amministrazione di circa 2.500.000,00 euro non utilizzato nonostante imprese e famiglie devono affrontare i rincari di ogni genere. Bisogna fare i conti con i finanziamenti del PNRR ben 70 milioni. Il bilancio di previsione si voterà a giugno. E  tra convalida degli eletti e provvedimenti burocratici, la prossima amministrazione inizierà a lavorare a fine luglio. Un quadro che Altamura non merita”.

Intanto da ieri è iniziata la conta dei fatidici venti giorni a disposizione della sindaca per ritirare le dimissioni.

La tua pubblicità qui
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari