venerdì, 19 Luglio 2024
HomeNewsAltamura ancora meta di Suoni della Murgia

Altamura ancora meta di Suoni della Murgia

Tra musica antica e barocca e i viaggi nel tempo e nello spazio, tre serate di incanto a Minervino, Altamura e Terlizzi della rassegna musicale

Ripercorrono le rotte dei mari e della musica che da tempo immemorabile uniscono la Scandinavia alla penisola iberica, la soprano spagnola Arianna Savall Figueras, il tenore norvegese Petter Udland Johansen e il loro gruppo Hirundo Maris, protagonisti d’eccezione dei tre concerti previsti in sequenza venerdì, sabato e domenica (28-29-30 luglio) tra Minervino Murge, Altamura e Terlizzi (province di Bat-Bari) nell’ambito del ricco programma di “Suoni della Murgia“, la rassegna musicale internazionale itinerante giunta alla 22 esima edizione, in programma fino al 27 agosto in sei città del territorio murgiano tra masserie storiche, dimore, cortili, aree naturali, chiese, grotte e perfino un ex stabilimento vinicolo.

Si tratta delle uniche esibizioni previste in Italia quest’anno della loro formazione, appunto Hirundo Maris, fondata nel 2009 a Basilea, in Svizzera ed è la prima volta che il gruppo tiene degli spettacoli in Puglia.

Savall e Udland propongono in concerto non solo la musica antica, dal Medioevo al Barocco, ma anche le loro composizioni originali. Il nucleo creativo è la musica mediterranea e nordica, frutto di una lunga collaborazione artistica attraverso un viaggio nel tempo e nello spazio, alternano la musica tradizionale (melodie sefardite, catalane, spagnole, celtiche e norvegesi) e le proprie composizioni, creando un universo di suoni e poesie, combinando con naturalezza i diversi stili di pratica musicale acquisiti nel corso delle loro carriere con una straordinaria diversità che abbraccia tutti i tipi di musica.

Con i loro accompagnamenti all’arpa e all’hardingfele (violino dell’Hardanger), Arianna Savall Figueras e Petter Udland Johansen raggiungono un’abile e sottile evocazione di ogni clima che brilla dei mille e uno colori delle corde pizzicate.

I concerti, che cominceranno tutti alle 20.30, si terranno rispettivamente venerdì 28 luglio nel Santuario della Madonna del Sabato, a Minervino Murge (Bat) con ingresso libero; sabato 29 luglio nella Dimora Cagnazzi ad Altamura, con piccolo contributo associativo; e domenica 30 luglio nella chiesa di Santa Maria di Cesano, a Terlizzi con ingresso libero.

L’appuntamento di Minervino rientra nel progetto “Geo-Eventi del Parco”, promossi e sostenuti dal Parco nazionale dell’Alta Murgia nell’ambito delle azioni finalizzate alla valorizzazione dei luoghi dell’area naturale, candidata a essere inserita nella rete Unesco dei Geoparchi

Grazie al Comune di Minervino Murge, prima del concerto, sarà possibile visitare liberamente, con guida dalle 18 alle 20, la grotta di San Michele che si trova non lontana dal santuario della Madonna del Sabato.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari