venerdì, 19 Aprile 2024
HomeNewsAltamura, la Gani Mirzo band porta i suoni del Kurdistan

Altamura, la Gani Mirzo band porta i suoni del Kurdistan

Il concerto più spettacolo di live painting di Lukman Ahmad fa tappa anche a Corato per la rassegna "Suoni della Murgia"

Le musiche del Medio Oriente e del Mediterraneo, ma anche un importante progetto di solidarietà con le popolazioni curde che vivono nei campi profughi ed un’azione di live painting (pittura dal vivo) di un noto artista curdo americano.

Questi tra i motivi per i quali è opportuno non perdere i prossimi concerti di “Suoni della Murgia” nelle date di venerdì 14 e sabato 15 luglio.

Larassegna internazionale itinerante, giunta alla 22esima edizione, tra le più longeve in Puglia per il progetto ‘Dignity Road’, (La strada della Dignità) ospiterà, in entrambe le serate, l’esibizione della Gani Mirzo band, per un viaggio di solidarietà internazionale attraverso la musica del Kurdistan.

Un patrimonio da tutelare e divulgare, uno spettacolo ricco di vita e di ritmo con sei artisti sul palco.

Questa nuova iniziativa musicale è la continuazione di un progetto di sostegno al campo di Domiz nel governatorato di Duhok, nel nord dell’Iraq (o Kurdistan iracheno) e alla fondazione “Mirzo” in Kurdistan, per aiutare i bambini che studiano musica per motivarli con l’arte, di fronte alla desolazione e alla tristezza di vivere in un campo profughi.

Il primo appuntamento, quello di oggi, venerdì 14 luglio, sarà alle 20.30 nell’Agriturismo “Posta Mangieri”, nel territorio di Corato e rientra nei quattro “Geo-Eventi del Parco”.

Ad Altamura, il secondo appuntamento, previsto sabato 15 luglio, sempre alle 20.30 nel suggestivo Jazzo Corte Cicero (in foto), dove prima del concerto della Gani Mirzo band, si esibirà la Piccola Banda Ikona di Stefano Saletti.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari