domenica, 5 Febbraio 2023
HomeNewsAltamura, sospese le attività dell'istituto Iervolino dopo la chiusura della IV Novembre

Altamura, sospese le attività dell’istituto Iervolino dopo la chiusura della IV Novembre

Appello del vice presidente: "Servono spazi pubblici per le nostre attività"

In seguito all’ordinanza di inagibilità del ‘IV Novembre” emessa dal Commissario Iaculli, anche l’attività della Associazione “Libero Istituto di Cultura e Formazione -Antonio Iervolino”  (LICEF) viene compromessa.

A lanciare l’allarme è il presidente Angelo Calia, che ricorda l’importanza del LICEF con i suoi 180 iscritti, e che svolge da molti anni, salvo l’interruzione per pandemia, la sua attività culturale ogni pomeriggio, ben accolti dalla dirigente Crapuzzi e dal Consiglio di Istituto e ospitati nei locali della scuola materna del Simone Viti Maino.

In seguito alla necessaria e giusta ripartizione dei bambini di scuola materna, è stato chiesto al LICEF di sospendere la propria presenza nei suddetti locali fino a data da destinarsi.

“Il LICEF quindi si vede interdetta la propria attività – denuncia il vice presidente Calia – di formazione per glia adulti  che consiste in lezioni in presenza, conferenze, laboratori creativi, teatrali, musicali e di gastronomia. Si fa appello alla comunità, alle autorità politiche e scolastiche affinché si possa trovare una necessaria soluzione alle esigenze del LICEF”.

La tua pubblicità qui
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari