lunedì, 20 Maggio 2024
HomeNewsCalcio, Altamura: due nuovi talenti alla Team

Calcio, Altamura: due nuovi talenti alla Team

Giuseppe Parisi e Michele Grande a rafforzare la rosa biancorossa per la prossima stagione

In arrivo due nuovi colpi in casa Altamura per la stagione 2023-2024 di Serie D.

I biancorossi ufficializzano sui propri canali ufficiali le acquisizioni del giovane talento classe 2005 Giuseppe Parisi e il classe 2003 Michele Grande che andranno ad aggregarsi alla rosa a disposizione del mister Giacomarro per la prossima stagione.

Giuseppe Parisi è un esterno destro difensivo, come già anticipato classe ’05, in arrivo direttamente dal settore giovanile della Virtus Francavilla dove ha trascorso l’inizio della sua carriera ancora breve, ma sicuramente promettente.

Differente il profilo di Michele Grande. Centrale di centrocampo, classe 2003, nasce a Vietri di Potenza, per poi militare a livello giovanile nel capoluogo lucano prima di un prestito a Lavello nelle ultime due stagioni.

Proprio a Lavello, il ragazzo, ha assaporato la Serie D in cui ha preso parte per 52 gare, oltre alle 3 in Coppa Serie D ed una nei play-out, per un totale di 56 partite complessive nella quale ha timbrato anche 2 volte il tabellino marcatori e servito 2 assist (fonte Transfermarkt).

I due neo-acquisti biancorossi si aggregano al club, ma non si concluderà di certo qui il calciomercato biancorosso.

Fresche sono, infatti, anche le prime cessioni, direzione Gelbison, neoretrocessa in Serie D, per Antonio Croce e Rocco Casiello, mentre Franco Sosa approda in C dal Cerignola.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it

Restano in Serie D anche il giovane Murtas (Nocerina) e Facundo Ganci (al Fasano); segnale che il campionato, ma soprattutto il girone I, non ha intenzione di fare sconti.

Ad aggiungere pepe ad una sessione di mercato già calda, infatti, ci ha pensato soprattutto il Barletta, che in questi giorni ha ufficializzato l’arrivo di Ezequiel Schelotto, classe ’89, giocatore di caratura mondiale con un lungo passato in Serie A alle spalle e non solo. All’Inter il picco massimo della carriera dell’italo-argentino, che nella nostra nazionale ha fatto segnare anche 1 presenza, poi varie le esperienze all’estero, prima allo Sporting Lisbona in Portogallo e di seguito al Brighton in Inghilterra fino alla recente triplice esperienza in Argentina con Racing, Aldosevi e Moron. Ora il ritorno in Italia, in D, dal Barletta, per centrare una promozione fortemente voluta da molti club del girone.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari