venerdì, 9 Giugno 2023
spot_img
HomeNewsCalcio, Altamura: vittoria e aggancio al quinto posto

Calcio, Altamura: vittoria e aggancio al quinto posto

A Pozzuoli finisce 0-3 per la Team contro la Puteolana

L’Altamura rientra con i tre punti dallo stadio Domenico Conte di Pozzuoli, dove al termine dei 90 minuti della 32^ giornata del girone H di Serie D batte con un netto 0-3 il Puteolana ultimo in classifica.

Per la squadra di Rogazzo, secondo risultato utile consecutivo dopo il successo contro il Fasano e conseguente conquista di altri 3 punti importanti in chiave play-off che valgono l’aggancio al quinto posto occupato, sempre a 53 punti, dal Casarano.

Per il Puteolana c’è poco da fare contro un Altamura quasi perfetto trascinato da Sosa, sicuramente il più in forma dei suoi, autore dei due assist a Croce e Molinaro e del gol finale che sigilla match, condannando alla retrocessione in eccellenza i granata, ultimi in classifica con 19 punti e oramai a -10 dalla zona play-out.

Lo spettacolo dell’Altamura inizia sin da subito ed è il centrale difensivo Mattera ad avere la prima occasione del match, ma il suo colpo di testa sugli sviluppi di calcio d’angolo, si conclude fuori. Inizia a prendere le misure Sosa, ma è vano il tentativo del biancorosso per sbloccare la gara.

L’Altamura comunque non abbassa il ritmo e insiste alla ricerca del vantaggio e sblocca la gara grazie al nono centro stagionale di Croce che di testa anticipa Amelio sul cross dalla destra di Sosa e batte nell’angolo in basso alla sinistra di Pirone, il portiere del Puteolana realizzano il gol dello 0-1 al 17’.

Sui piedi di Amelio la palla per reagire della Puteolana, ma su punizione defilata dalla destra, finisce alta dopo la conclusione con il sinistro del difensore campano.

Risposta sempre si punizione dell’Altamura. Prinari batte rasoterra e trova Sosa che spalle alla porta opta per una conclusione di prima intenzione con il tacco che sfiora soltanto l’incrocio dei pali alla sinistra del portiere.

Giovanni Moramarco - Candidato Sindaco Altamura

Sempre da punizione pericoloso Sosa poco più tardi. La pericolosa conclusione dai 35 metri viene sporcata prima dalla barriera e poi da Pirone fino a finire in calcio d’angolo, dal quale lo stesso Pirone deve intervenire smanacciando fuori dalla linea di porta la conclusione olimpica di Prinari.

Sfiora il gol impossibile anche Croce poco più tardi, in un primo tempo che non smette di regalare emozioni. L’attaccante altamurano sfrutta un disimpegno errato della difesa di casa per lanciarsi a tu per tu con il portiere. Perfetto il dribbling, più complicata la conclusione da fondo campo a porta sguarnita con la palla che non ottiene l’effetto sperato e finisce fuori poco lontano dal secondo palo.

Poco prima dell’intervallo D’Ancora di testa sfiora il gol del pareggio del Puteolana colpendo alto da pochi passi. Si chiude dunque 0-1 il primo tempo con l’ultimo squillo dei ‘Diavoli rossi’ che richiama all’attenzione l’Altamura, brava a creare molto, ma meno brava nel concretizzare le occasioni create.

Nel secondo tempo non si fa sorprendere l’Altamura che impiega pochi minuti a trovare la rete del raddoppio. Alla squadra di Rogazzo basta Sosa ancora in veste di assist-man che al 56’ si lancia in area di rigore dalla sinistra e sull’uscita del portiere campano serve a porta libera Molinaro che non sbaglia il tap-in dello 0-2.

La traversa di Colella con la conclusione a giro dalla destra con il mancino fa assaporare il terzo gol all’Altamura che inizia a controllare la partita senza troppe difficoltà nella seconda parte del secondo tempo.

Velleitarie le occasioni dalla lunga di stanza del Puteolana. Centrale e debole la conclusione dal limite di D’Ancona, mentre Escobar calcia alle stelle da lontanissimo senza impensierire Spina e all’86’ chiude la pratica definitivamente l’Altamura grazie al 3-0 targato Sosa.

Cross dalla destra e colpo di testa indisturbato del numero 7, certamente mvp della partita con due assist e un gol e tante giocate da leader della squadra per il 3-0 totale dei Leoni che firma un successo importante a livello play-off.

Negli altri campi, infatti, si ferma contro il Gladiator il Casarano per 0-0 e in classifica sono 53 i punti per entrambe le squadre. Pareggia anche il Barletta, ancora in scia per rossoblù e biancorossi, ma molto più avanti in classifica, mentre al comando la Cavese si blocca in casa contro il Martina e resta a 66 punti, ma il Brindisi vince 0-2 a Nardò scavalcando i padroni di casa e accorciando a -3 sul primo posto a due giornate dal termine.

Come anticipato, finisce con due giornate d’anticipo il tentativo di salvezza del Puteolana, condannato dall’aritmetica con questa sconfitta.

Nel prossimo match Team Altamura che ospiterà il Molfetta, impegnato nella lotta salvezza e reduce dal successo per 1-0 contro la Nocerina, al D’Angelo con play-off e play-out a fare da cornice al match in campo.

Giovanni Moramarco - Candidato Sindaco Altamura
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari