mercoledì, 28 Settembre 2022
HomeNewsGrande successo di pubblico per il Raduno dei Cortei storici di Gravina

Grande successo di pubblico per il Raduno dei Cortei storici di Gravina

Tre giorni di eventi e storia. Nell'articolo le foto dell'evento a cura di Carlo Centonze

Si è concluso nella serata di domenica la tre giorni dedicata al ventesimo raduno dei cortei storici. Dopo due anni di stop imposti dalla pandemia, sono tornati a sfilare per le strade del centro storico di Gravina numerosi gruppi della rievocazione storica dal medioevo al settecento.

Dopo l’avvio alle cerimonie svoltosi venerdì a Palazzo di città, il primo appuntamento è stato organizzato sabato in piazza della Repubblica con l’arrivo di Federico II di Svevia. Domenica mattina nell’incantevole scenario di San Michele delle Grotte sono stati accolti tutti i gruppi partecipanti a cui è seguito uno spettacolo di giocolieri e una vera e propria lezione di falconeria.

In serata invece l’evento più atteso con il tradizionale corteo che ha sfilato per le strade principali sino a piazza Benedetto XIII per l’ultimo spettacolo. Tanta la gente in piazza per partecipare ad uno degli eventi più importanti della città di Gravina.

Nella tre giorni dell’evento, si è registrato un imponente flusso di turisti che ha portato al tutto esaurito nelle strutture alberghiere e di ristorazione. La presenza di gente giunta per l’occasione può essere stimata tra le 30.000/40.000 unità. Oltre 800 i figuranti in abito storico, giunti da tutta Italia, dalla Liguria fino giù a Lecce, che con i loro colori hanno animato il kilometrico corteo, mentre le piazze del borgo, vivevano momenti di spettacolo circense, di giocoleria e fuoco.

“La gente, aspettava questo momento con estrema curiosità e voglia di tornare alla vita normale (quella che la pandemia ci ha tolto), noi del Centro Studi Nundinae, possiamo affermare con soddisfazione, di essere riusciti in questa grande missione. Appuntamento al 2023, con la Storia” commenta Beppe Rubini dell’associazione Nundinae.

La tua pubblicità qui
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari