lunedì, 22 Aprile 2024
HomeNewsGravina, da Articolo 1 l'invito al Pd: ricostruiamo la sinistra

Gravina, da Articolo 1 l’invito al Pd: ricostruiamo la sinistra

Con la vittoria di Elly Schlein alla segreteria del Pd c'è voglia di rivoluzione anche nella sezione gravinese

A pochi giorni dall’elezione di Elly Schlein alla segreteria del partito democratico e in attesa di sapere quale sarà il futuro del Pd gravinese, la sezione di Articolo 1 esulta alla elezione della prima segretaria donna “non è stato un voto ordinario, ma un vero e proprio segnale politico nella nostra città”.

Da Articolo Uno Gravina ringraziano le 150 persone che hanno sostenuto  per la nuova segretaria del PD, “sostenuta unicamente da noi, a differenza dell’intera dirigenza del PD locale che votava Stefano Bonaccini”.

Alla luce del risultato elettorale  “ci sembra giusto ripartire dalla partecipazione di tanti nostri concittadini che avevano perso la speranza in una sinistra giovane, ecologista e moderna. Ma anche da tutti coloro i quali avevano perso la speranza in un circolo locale del PD da troppo tempo inattivo e che aveva smarrito la sua identità dopo la sconfitta delle ultime amministrative”.

Di qui l’invito da parte di Articolo Uno a “provare generosamente a creare un progetto politico nuovo per ricostruire la frattura con i nostri mondi di riferimento, vorremmo mantenere accesa la fiammella della speranza riaprendo una discussione seria sul futuro del centro sinistra a Gravina e sulle sorti di questo nostro paese. Auspichiamo che si ritorni ad essere parte attiva della vita politica di questa città, senza l’utilizzo di sotterfugi, compromessi o giochi di potere che hanno deluso tanti iscritti e tanti nostri concittadini. Ritornare a fare la sinistra in maniera convinta sui bisogni della gente, sull’ambiente, sui problemi urbanistici di questa città, sulle inefficienze, sul rilancio turistico, sul welfare, ecc. per non deludere ancora una volta quei cittadini che sono rimasti scontenti e che non hanno condiviso modi di amministrare privi di una visione coerente”.

In definitiva avviare insieme un cammino comune verso la  “ricostruzione politica di una sinistra inclusiva, dal profilo chiaro sui principi, sui valori e sulle idee che ci caratterizzano da sempre. Li invitiamo ad affiancarci in questo progetto per rimettere a posto le pedine sullo scacchiere della politica locale e dire basta alla “diversa identità” che il PD ha avuto in questi anni, scollato dalla propria base elettorale. Da domani siamo di nuovo in cammino”.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari