giovedì, 29 Febbraio 2024
HomeNewsGravina, Forza Italia contro lo stoccaggio delle scorie nucleari

Gravina, Forza Italia contro lo stoccaggio delle scorie nucleari

Il comunicato del Coordinamento Cittadino di Forza Italia

Pubblichiamo la nota ufficiale del partito di Forza Italia di Gravina riguardo il tema dello stoccaggio delle scorie nucleari per la quale Gravina risulterebbe tra i comuni scelti.

“Il Coordinamento Cittadino di Forza Italia, esprime il proprio parere in ordine alla
eventuale possibilità che Gravina possa essere scelta quale sito per lo stoccaggio delle
scorie radioattive rappresentando la propria contrarietà alla allocazione del sito
nel proprio Comune.

Secondo gli esponenti di Partito, seppure la scelta del sito per lo stoccaggio delle scorie
nel Comune di Gravina, appaia ipotesi assai remota, senza strumentalizzazioni
politiche e allarmismi di sorta, va evidenziato che la scelta del luogo individuato, C. da
Zingariello, posta immediatamente a ridosso del polmone verde della nostra Gravina,
il Bosco Difesa Grande, mal si concilia con un territorio ricco di bellezze naturalistiche
depositarie di specie faunistiche rare e protette, mal si concilia con una territorialità
inserita all’interno del Parco dell’Alta Murgia, del Geoparco, del Parco delle Gravine,
ecc.

La presenza di così tanti interessi verso i quali l’Amministrazione Comunale di Gravina
negli ultimi tempi è andata investendo, mettendo in campo una serie di iniziative che
hanno mirato e mirano a realizzare uno sviluppo culturale, turistico, storico, del nostro
territorio, mal si accordano con le conseguenze deleterie derivanti dal posizionare un
deposito nazionale che avrebbe l’obiettivo di ospitare 78 mila metri cubi di rifiuti
radioattivi di livello basso e medio-basso per circa 300 anni (oltre questo tempo la
radioattività diventerebbe trascurabile)…

Il nostro territorio ricco come è di luoghi di interesse storico-culturali, antropologico-naturalistici, non può prestare il fianco ad una decisione così scellerata e seppure
riteniamo superfluo elencare nel dettaglio le motivazioni alla netta contrarietà di Forza
Italia ad una tale eventualità, facciamo nostro quanto detto nel Consiglio Comunale
monotematico tenutosi il 29 dicembre scorso che, in maniera trasversale ha sviscerato
tutti i termini della questione rimarcando nettamente il NO della Nostra Amministrazione alla eventuale scelta del nostro sito; NO, al quale la sezione di Gravina di Forza Italia aderisce con forza.

Inoltre si ritiene che a ben poco servirebbe la nostra contrarietà e rimostranza senza un
deciso e fermo allineamento di tutti i Comuni viciniori, pugliesi e lucani inseriti nella
lista incriminata e senza una forte sinergia tra i vari enti locali, Regionali e Provinciali
direttamente ed astrattamente interessati al problema.

Si ricordi: L’allocazione di un siffatto deposito nel nostro Comune, ma anche in un
comune limitrofo, “inquinerebbe” il territorio, arresterebbe da subito il fenomeno del
turismo, in netta espansione, determinando così una brusca ricaduta sull’economia
autoctona con un calo dei numerosi turisti attratti dalle nostre bellezze, spesso oggetto
di location di pellicole cinematografiche, in ogni periodo dell’anno affollano le nostre
strade cittadine.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it

In questo contesto, dunque, la costruzione del sito di scorie nucleari, ubicato all’interno
di un Bosco ricco di flora e di fauna protetta, in un territorio a vocazione agricola,
produttore di eccellenze agroalimentari, in un territorio che guarda al turismo, non
gioverebbe alla causa finendo, al contrario, per generare negative ripercussioni
nell’ambito antropologico, ambientale, archeologico e storico.

Per tutto questo, Forza Italia farà sentire la sua voce e sarà al fianco
dell’Amministrazione Comunale e di tutti coloro che vorranno difendere il nostro
splendido territorio oltre che i diritti di tutti i suoi cittadini esternando il proprio No al
deposito unico nazionale di scorie nucleari”.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari