sabato, 3 Dicembre 2022
HomeNewsGravina, proclamati i consiglieri comunali

Gravina, proclamati i consiglieri comunali

Attesa per la convocazione del primo consiglio comunale

A poco meno di due mesi dalle elezioni dello scorso 12 giugno, è arrivata in via ufficiale la proclamazione dei consiglieri comunali di Gravina. Dopo le verifiche della commissione centrale che ha ricontrollato tutti i voti di lista e contestualmente le singole preferenze, la compagine consiliare risulta sostanzialmente identica a quella annunciata all’indomani della vittoria del sindaco Fedele Lagreca.

Sono 16, oltre al sindaco Lagreca, i consiglieri di maggioranza eletti nelle liste della coalizione “Rinascita”. Nello specifico per la lista “Parte Gravina” siedono in consiglio Sara Goffredo e Luigi Serangelo; mentre “Gravina nel Cuore” sarà rappresentata da Ezio Meliddo; per i “Democratici Sempre”, invece, tra i banchi della maggioranza ci saranno Antonio Stragapede e Carlo Loiudice. Riconferma nella lista “Obiettivo Comune” per Ignazio Lovero e Ezio Simone, mentre tra le new entry ci sono i due consiglieri della lista “Con dottore Fedele Lagreca sindaco”, Maria Magliocco e Nicola Bellino.

Pasqua Debenedictis e Michele Tedesco sono i consiglieri della lista “Popolari con Fedele Lagreca sindaco”, mentre Giovanni De Pascale e Paolo Calculli rappresentano la lista “Avanti Con Noi”. “Gravina al centro” avrà il suo rappresentante con Angelo Lapolla mentre la lista più suffragata “Futurà” sarà rappresentata da Vincenzo Florio e Francesco Santomasi.

Per le opposizioni, oltre ai tre candidati sindaci Giacinto Lagreca , Mario Conca e Saverio Verna siederanno in consiglio Maria Conca per la lista Cittadini Gravinesi, Michele Naglieri per la lista “Con Giacinto Lagreca Sindaco”; Gennaro Quercia per “Siamo Gravina”; Antonio Leanza, eletto nella lista civica “Anch’io” e il sindaco uscente Alesio Valente per il Partito Democratico.

Attesa per la convocazione del primo consiglio comunale che con ogni probabilità si svolgerà entro la fine di agosto. Tutti da definire i punti all’ordine del giorno anche se con ogni probabilità si procederà all’elezione del presidente del Consiglio comunale, ruolo che secondo  i ben informati sia già stato promesso al consigliere Giovanni Depascale. Occorrerà aspettare la celebrazione della prima adunanza per capire se la maggioranza guidata da Fedele Lagreca vorrà cedere alle opposizioni il ruolo di garanzia del vice presidente del consiglio o se, come avviene oramai da anni, il governo cittadino vorrà tenere tra le sua file anche il vice di Depascale.

Soddisfatto il sindaco Lagreca che nell’esprimere gli auguri di buon lavoro a tutti i consiglieri comunali ribadisce l’invito ” affinché si possa lavorare tutti insieme in un confronto, che tenga conto delle diverse posizioni, nell’esclusivo interesse della città.
Ringrazio il Presidente e tutta la Commissione Elettorale Centrale per il grande lavoro compiuto in questo arco di tempo. Finalmente potremo convocare il Consiglio Comunale per discutere una serie di punti che necessitano di un pronunciamento dalla massima assise comunale”.

La tua pubblicità qui
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari