domenica, 27 Novembre 2022
HomeNewsMatera, al via le richieste di rimborso per soggiorni termali

Matera, al via le richieste di rimborso per soggiorni termali

La scadenza fissata al 16 novembre

Nell’ambito delle attività in favore della popolazione anziana ultrasessantacinquenne del territorio cittadino materano, l’Amministrazione Comunale di Matera, ha ripreso dopo la pausa Covid, i rimborsi con un avviso per i soggiorni termali.

La domanda dovrà pervenire all’Ufficio Protocollo del Comune di Matera mediante consegna a mani o a mezzo posta all’indirizzo Via A. Moro, s.n. 75100 Matera, entro il termine perentorio del – 16 Novembre 2022, ore 12.30. Per poter richiedere la contribuzione delle spese sostenute per il soggiorno termale è necessario avere un’età pari o superiore a 65 anni; un ISEE non superiore ad € 15.000,00.

Il soggiorno termale deve aver avuto una durata di almeno sette giorni in pensione completa, in struttura alberghiera fino a tre stelle, nel periodo dal 1° luglio al 31 ottobre 2022.

Con deliberazione di giunta comunale n. 349 del 6 ottobre 2022,  l’Amministrazione Comunale di Matera ha fornito indirizzi per la pubblicazione di questo avviso finalizzato alla concessione di contributi economici per soggiorni vacanze termali in favore di cittadini materani ultrasessantacinquenni. L’ avviso predisposto e’ consultabile sul sito istituzionale del comune di Matera nella sezione AVVISI e contiene, altresì, il modulo di domanda che dovrà essere scaricato, compilato e consegnato, con la documentazione richiesta. I cittadini in possesso dei requisiti previsti, potranno dunque beneficiare di un contributo a parziale copertura delle spese sostenute nell’anno 2022 svolte o ancora in corso di svolgimento.  

“Abbiamo deciso di tutelare la salute e l’equilibrio psicofisico per quella fascia di cittadini che più hanno subito gli effetti della pandemia cercando di promuovere anche l’aggregazione e la socializzazione – afferma l’assessore Valeria Piscopiello.”

“A seguito della Pandemia e del lockdown, – afferma il Sindaco Bennardi – abbiamo registrato casi di asocialità tra tutte le fasce della popolazione, compresa quella degli anziani. E’ necessario tornare a recuperare il tempo perso, nello stare insieme e nel prenderci cura degli altri. I soggiorni termali costituiscono per gli ultrasessantenni occasione per vari benefici, fisici e psicologici, potere curativo dei disturbi alle vie respiratorie o il rafforzamento del Sistema Immunitario, non in ultimo favoriscono lo stare insieme.”

La tua pubblicità qui
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari