venerdì, 21 Giugno 2024
HomeNewsMatera, ultimo concerto del Fadiesis Accordion Festival 2023

Matera, ultimo concerto del Fadiesis Accordion Festival 2023

Concerto con una produzione originale per l’incontro fra la cultura musicale nipponica e temi, melodie, colori della Basilicata. In programma anche musiche di Piazzolla

Un’armonia di temi, melodie, colori della Basilicata e del Giappone sarà protagonista del secondo e ultimo appuntamento dell’edizione 2023 del Fadiesis Accordion Festival (Faf) a Matera.

Venerdì 1 settembre alle ore 20.30 a Palazzo Viceconte, in collaborazione con EU-Japan Fest e Matè-Solisti Lucani, il Faf presenta un nuovo appuntamento della sezione del festival intitolata Orienti – Tra Estremo oriente e Mediterraneo e dedicata all’esplorazione nel mondo “esotico” della fisarmonica giapponese. La dimensione culturale-musicale “lontana” dell’estremo Oriente nipponico si confronterà, infatti, con quella “vicina” del Levante mediterraneo e, in particolare, della Basilicata.

Un concerto “firmato” dal Maestro nipponico Ota Keisuke, direttore e violinista, che ha studiato la tradizione musicale materana e l’ha fusa con le musiche tradizionali del Paese del Sol Levante. A eseguire, in prima assoluta, queste composizioni sarà un sestetto, composto da tre fisarmoniche, violino, violoncello e contrabbasso, di musicisti giapponesi e lucani: Ryuya Kinoshita, Mariko Kinoshita, Miko Yoshioka, fisarmonica, Ota Keisuke, violino, Marianna Fezzuoglio, violoncello, e Marcantonio Cornacchia, contrabbasso.

Il programma della serata offrirà al pubblico anche l’ascolto di grandi classici di Astor Piazzolla e di composizioni per fisarmonica.

Orienti – Tra Estremo oriente e Mediterraneo è una produzione originale, Esplorando – come suggerisce il titolo della tredicesima edizione del Fadiesis Accordion Festival – territori geograficamente lontani e che si ricongiungono sul comune linguaggio della musica, è il concerto che offriamo al pubblico lucano a conclusione dell’anteprima del festival internazionale fisarmonicistico 2023 – afferma il Direttore artistico del Fadiesis Accordion Festival Gianni Fassetta – un concerto inserito nella sezione Orienti e realizzato in collaborazione con EU-Japan Fest dell’EU–Japan Fest Japan Committee, l’organizzazione nipponica che dal 1992 lavora per creare tali scambi tra la Capitale Europea della Cultura dell’anno e Giappone. Ancora una volta, il Faf accompagna il pubblico italiano all’esplorazione delle molteplici dimensioni musicali della fisarmonica, unendo culture, creando relazioni fra musicisti, collegando regioni e popoli”.

Il Festival Internazionale fisarmonicistico, promosso dall’Associazione musicale Fadiesis di Pordenone, lega la Basilicata e il Friuli Venezia Giulia nel segno del mantice e all’insegna della ricerca artistica-musicale e del dialogo culturale. Nato nel 2010 a Pordenone , sin dalla seconda edizione nel 2011 il festival si apre fra agosto e l’autunno a Matera per proseguire a Pordenone e in altre località del Friuli Venezia Giulia. Con la proclamazione di Nova Gorica in Slovenia e Gorizia in Italia a Capitale europea della Cultura 2025, il Fadiesis Accordion Festival collabora con European Capital of Culture “GO! 2025 Nova Gorica – Gorizia”, così come nel 2019 ha collaborato con la Fondazione Matera – Basilicata 2019.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari