giovedì, 2 Febbraio 2023
HomeNewsNatale a Gravina, via agli eventi

Natale a Gravina, via agli eventi

100.000 euro per un mese di eventi itineranti

Parte ufficialmente oggi la celebrazione del  Natale a Gravina. In occasione della Festa di San Nicola sarà inaugurata la mostra “Presepiando 2022”, la natività tra arti e mestieri  a cura dell’associazione “Amici della Fondazione” . Sempre alle 19 a Cavato San Marco, “Pan di zenzero tra racconti e legende” a cura di “Teatroppiù Teatro in Attico”.

Un calendario ricco di eventi per grandi e piccini tra cui spiccano il Natale nel quartiere di San Nicola e ben due appuntamenti con il Presepe Vivente.

“La nostra città è pronta ad accogliere un mese ricco di appuntamenti imperdibili, concerti, gastronomia, artigianato, artisti di strada, gospel, villaggio di Babbo Natale (in Pineta) e casetta di Babbo Natale in Piazza Benedetto XIII – spiega il sindaco Lagreca a IlTag.it – Stiamo lavorando perché il nostro centro storico sia il punto di ritrovo per trascorrere momenti di svago nei giorni di festa”.

Festa che prenderà il via con una serata speciale con l’accensione di un grande albero di Natale in Piazza Scacchi e poi le  luminarie, la filodiffusione con musiche che richiamano l’atmosfera del Natale.

Un ricco calendario di eventi itineranti a cui va il merito di non aver trascurato nessun quartiere cittadino dal centro storico alle periferie. Eventi per cui l’amministrazione comunale ha stanziato 100.000 euro per l’allestimento e il sostegno economico alle associazioni che si alterneranno nell’organizzazione degli eventi. Somme a cui si aggiungono 36.000 euro destinate alla ditta Maggi che si è auto proposta per l’istallazione di attrazioni luminose.

Nello specifico la società altamurana provvederà ad istallare un albero tridimensionale di 12 metri in piazza Scacchi, 10 sfere LED rosse, 8 alberi luminosi a led e due proiettori per l’illuminazione statica delle pareti, i famosi video mapping che anni fa esaltarono la vicina Altamura.

Una proposta che ha convinto l’amministrazione comunale procedendo all’affidamento diretto dei lavori dopo aver verificato che l’impresa altamurana è regolarmente iscritta al Mepa.

La tua pubblicità qui

Che il Natale a Gravina abbia, dunque, inizio.

La tua pubblicità qui
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari