sabato, 3 Dicembre 2022
HomeNewsPnrr, 56milioni per recupero patrimonio edilizio campagne. Paolicelli: «Occasione da non perdere»

Pnrr, 56milioni per recupero patrimonio edilizio campagne. Paolicelli: «Occasione da non perdere»

L’obiettivo è quello di preservare il valore del nostro paesaggio rurale storico attraverso la tutela e la valorizzazione dei beni rurali.

Oltre 56 milioni di euro, assegnati nell’ambito del Piano nazionale di ripresa e resilienza (PNRR), per finanziare 375 progetti pugliesi. È quanto approvato dalla Giunta regionale. L’Avviso verrà pubblicato nei prossimi giorni con i relativi termini presentare le domande.

L’obiettivo è quello di preservare il valore del nostro paesaggio rurale storico attraverso la tutela e la valorizzazione dei beni rurali, promuovendo la creazione di iniziative e attività legate ad una fruizione turistico‐culturale sostenibile, alle tradizioni e alla cultura locale.

“È un’occasione da non perdere -ha detto il consigliere regionale, Francesco Paolicelli, presidente della IV Commissione Sviluppo economico-. Elementi tipici dei nostri paesaggi rurali, come mulini, frantoi, pozzi, muretti a secco potranno conoscere una nuova vita grazie a questi interventi”.

La misura è rivolta a tutti i proprietari, possessori o detentori a qualsiasi titolo di edifici ed insediamenti storici che siano testimonianza della storia delle popolazioni e delle comunità rurali nonché della nostra economia agricola tradizionale.

Potranno essere finanziati, con un contributo fino a 150 mila euro come forma di cofinanziamento, i progetti di manutenzione, risanamento conservativo e recupero funzionale di insediamenti agricoli, edifici, manufatti e fabbricati rurali storici ed elementi tipici dell’architettura e del paesaggio rurale.

I progetti dovranno interessare quei beni per i quali sia intervenuta la dichiarazione di interesse culturale ovvero che abbiano più di 70 anni e non siano localizzati nei centri abitati.

La tua pubblicità qui
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari