martedì, 29 Novembre 2022
HomeNewsScandalo sanità lucana, tornano liberi l'ex sindaco di Lagonegro e l'ex assessore...

Scandalo sanità lucana, tornano liberi l’ex sindaco di Lagonegro e l’ex assessore Cupparo

Il Tribunale del riesame accoglie i ricorsi

Accolti dal tribunale del Riesame di Potenza i ricorsi presentati da alcuni indagati nell’ambito dell’inchiesta che ha scosso la giunta regionale su una presunta truffa nell’ambito della sanità lucana. Il collegio presieduto da Aldo Gubitosi e composto  da Maria Stante e Nicola Alessandro Vecchio, ha annullato l’ordinanza con la quale il Gip aveva posto agli arresti domiciliari l’ex sindaco di Lagonegro, Maria Di Lascio, e il divieto di dimora a Potenza dell’ex assessore regionale all’Agricoltura Francesco Cupparo. Entrambi, dunque, tornano liberi.

Il provvedimento, che in parte smonta l’inchiesta della Procura è arrivato nella tarda serata di mercoledì mentre le motivazioni del Riesame saranno rese note entro 45 giorni.

La tua pubblicità qui
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari