venerdì, 7 Ottobre 2022
HomeNewsEnergia, aumento sovvenzioni fino al 60% per le imprese. Paolicelli: «Ora bisogna...

Energia, aumento sovvenzioni fino al 60% per le imprese. Paolicelli: «Ora bisogna accelerare»

Oggi in IV Commissione consiliare sono state approvate alcune modifiche al regolamento regionale (17 del 2014) che riguardano gli aumenti delle sovvenzioni alle piccole e medie imprese nel Titolo II capo 3 e 6.

Gli incentivi passano dal 45% al 60% per le piccole imprese, e dal 35 % al 45% per le medie imprese. Sono state approvate anche modifiche finalizzate al sostegno nell’ambito dei temi della transizione energetica. 
Gli obiettivi sono quelli di calmierare i costi delle bollette energetiche riducendo anche le emissioni e di costruire le condizioni per cui le aziende possano rendersi maggiormente attrattive.
“In seguito all’aggravarsi della crisi economica, stiamo modificando in corsa un regolamento per andare incontro alle richieste di sostegno economico da parte di imprese e operatori del del territorio”, ha detto Francesco Paolicelli, presidente della IV Commissione.

In tal senso, durante la Commissione si è discusso, e si poi deciso, per la riapertura dell’avviso “INNOAID” con lo scopo di sostenere le piccole e medie imprese che vogliano realizzare interventi di diagnosi energetica o aderire al sistema di gestione dell’energia ISO 50001.

“Anche in questo caso -ha proseguito Paolicelli-, l’introduzione dei servizi di consulenza legati all’energia e alla sua gestione, ha come finalità quelle di incentivare le PMI con codici ATECO predefiniti a realizzare interventi di diagnosi energetica in una o più delle sedi operative situate in Puglia, fino a un massimo di cinque, in cui l’impresa svolge la propria attività operativa”.

La tua pubblicità qui
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari