martedì, 28 Maggio 2024
HomeNewsAltamura, al Mercadante lo spettacolo "Up & Down": iniziativa sociale promossa da...

Altamura, al Mercadante lo spettacolo “Up & Down”: iniziativa sociale promossa da Cobar Spa

Con Paolo Ruffini, uno spettacolo comico che indaga la diversità e le discriminazioni.

Il 7 maggio lo spettacolo “Up and Down” approda al Teatro Mercadante di Altamura grazie alla Cobar Spa. Un’iniziativa sociale promossa e sostenuta dall’azienda altamurana nell’ambito del Piano di Sostenibilità che sarà sviluppato nel corso del triennio 2024/2026.

Lo spettacolo è la storia di un sogno che si trasforma in un’avventura. Una compagnia teatrale composta da cinque attori con Sindrome di Down ed uno autistico che vuole compiere un’impresa “normale”: realizzare un grande spettacolo e portarlo nei più prestigiosi teatri d’Italia. 

Eliminare le discriminazioni creando un simbolico abbraccio tra ragazzi “Speciali” con diverse abilità attraverso l’arte, in particolare il teatro, e le persone più fortunate, sensibili a questi temi sociali.

Questo è lo scopo dello spettacolo realizzato dall’attore Paolo Ruffini, il cui intento è quello di impegnarsi per fare qualcosa per gli altri e con gli altri utilizzando il tempo, le emozioni e la diversità come arricchimento personale.

UP & Down è un happening comico, disobbediente e commovente, che ha come filo conduttore le relazioni, tra cui la relazione con il tempo, con le emozioni, con la diversità. Attraverso il filtro dell’ironia si indaga l’abilità e la disabilità alla felicità.

Una rappresentazione dai connotati surreali e dagli sviluppi inaspettati con una forte connotazione d’improvvisazione, che interrompe le liturgie teatrali e offre al pubblico una vera e propria esperienza in cui le distanze tra palcoscenico e platea si annullano, e alla fine attori e spettatori si trovano per condividere un gesto rivoluzionario: un grande abbraccio.

Attraverso il filtro dell’ironia, il pubblico verrà proiettato in una vera e propria esperienza in cui le distanze tra palcoscenico e platea si annullano, e alla fine attori e spettatori si trovano per condividere un gesto rivoluzionario: un grande abbraccio.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it

Nell’iniziativa sono state coinvolte le realtà imprenditoriali del territorio sensibili ai temi sociali e culturali quali Maldarizzi Automotive, Eredi Maggi, Gruppo Simone, Panbiscò, Tbike, Nova Consult, Terre Bradaniche, Sanrocco Carburanti, Oropan, Assintermedia, Pasta Lori, Mec Line, Porsche Bari, Calderoni Martini, Tenuta Viglione, Top Service. Associazioni e realtà di volontariato quali Autism Friendly Altamura, Anffas Altamura, Special Olympics Team Puglia, associazioni che sostengono iniziative di sostegno al mondo delle diverse abilità. 

In quest’ottica, il 7 maggio alle ore 20:30, il Teatro Mercadante diventerà luogo di socializzazione tra gli attori dello spettacolo Up & Down, la comunità e i ragazzi diversamente abili. 

“Il teatro, il cinema, l’arte, non sanno che farsene della normalità. La vita stessa non ci chiede di essere normali, la vita è un inno alla diversità: siamo tutti diversamente normali e ugualmente diversi. In questo progetto parliamo di abilità e disabilità alla felicità, alla bellezza, alla meraviglia nei confronti delle cose che viviamo quotidianamente. Lavorando con questi attori ho scoperto una confidenza con la vita che loro possiedono e che noi cosiddetti normali, invece, abbiamo perduto. Ho imparato la vera essenza della resilienza: un limite che si trasforma in occasione” – dichiara l’attore, conduttore televisivo, regista, sceneggiatore e produttore teatrale italiano, Paolo Ruffini, che nello spettacolo “Up and Down” nei panni di attore comico riesce ad essere sia divertente che autoritario per richiamare all’ordine i ragazzi sul palcoscenico ed anche nella vita reale… si spera!

Richiedi il tuo banner su ilTag.it
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari