sabato, 1 Ottobre 2022
HomeNewsAttualitàMatera si prepara ad accogliere Papa Francesco

Matera si prepara ad accogliere Papa Francesco

Organizzazione e sicurezza per il Congresso Eucaristico Nazionale

Fervono le riunioni e le conferenze di servizio tra il Comune di Matera e gli organizzatori del XXVII Congresso Eucaristico Nazionale, dal titolo “Torniamo al gusto del pane – per una Chiesa più eucaristica e sinodale”. Sono trascorse settimane di intenso lavoro ma ora le giornate diventano sempre più serrate, sul piano dell’organizzazione, della mobilità, della logistica e della sicurezza. Costante è il confronto anche con le forze dell’ordine e la prefettura, tutti adoperati affinché l’evento che farà arrivare Papa Francesco a Matera.

L’ente organizzatore ha chiesto al Comune un piano speciale per i rifiuti, un piano speciale per la viabilità e diversi interventi per gli uffici tecnici e varie forniture, recinzioni, transenne, un grande hub ristoro in Piazza Visitazione, e poi potature speciali, new jersey, allacci ENEL, bagni chimici. Una macchina organizzativa e ingenti investimenti a carico del Comune di Matera, extra rispetto a quanto ha già offerto la Regione Basilicata.

“Un grande lavoro – ha commentato il Sindaco Bennardi – e al contempo un grande investimento per le casse comunali, che però permetterà di ospitare un evento dall’importanza storica per la Capitale Europea della Cultura, tutte le delegazioni diocesane italiane a Matera, incontri in tutta la città con il coinvolgimento delle Parrocchie cittadine, e poi la Celebrazione Eucaristica presieduta da Papa Francesco a conclusione delle giornate congressuali. Far tornare un Papa a Matera dopo 30 anni dalla visita di Papa Giovanni Paolo II (Papa Wojtyla) determinerà una visibilità internazionale e un’attrattiva anche per il futuro, in chiave turistico-religiosa potenzialmente molto rilevante. Naturalmente, tutte le principali cantierizzazioni e lavori del settore opere pubbliche sono in gran parte sospese per attendere che questo evento passi nel modo più sicuro possibile e con la massima concentrazione da parte di tutti gli uffici tecnici in particolare”. 

Una macchina organizzativa che coinvolgerà la quasi totalità del personale comunale di Matera, infatti in una riunione in Comune con gli organizzatori erano presenti infatti dirigenti e personale tecnico di tutti i settori, oltre al Sindaco e Capo di Gabinetto. 

La tua pubblicità qui
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari