giovedì, 6 Ottobre 2022
HomeWeddingWedding, dal Governo aiuti per l’intero comparto

Wedding, dal Governo aiuti per l’intero comparto

60 milioni di euro per la ripartenza dell'intero comparto

Ammontano a 60 milioni di euro gli auti del Governo per il settore del wedding ed eventi. Il ministero dello Sviluppo economico e il ministero dell’Economia hanno approvato il decreto congiunto che sblocca i fondi a favore dagli operatori del comparto, uno dei settori più penalizzati dalla pandemia da Covid 19.

Lo stop agli eventi per quasi quindici mesi ha mandato in fumo qualcosa come il 90% del fatturato nel solo 2020 dopo i 33 miliardi di euro realizzati nel 2019. Da qui l’esigenza di un bonus matrimonio per gli operatori del settore.

Come si ricorderà a maggio 2021 con il Decreto Sostegni bis il Governo aveva stanziato 60 milioni per il settore del wedding. Fondi che sarebbero finalmente in arrivo una volta completata la registrazione alla Corte dei Conti.

Come saranno ripartiti i fondi?

40 milioni sono destinati al comparto del wedding mentre 10 milioni al settore dell’intrattenimento, dell’organizzazione di feste e cerimonie. I restanti 10 all’hotellerie-restaurant-catering (Ho.Re.Ca.).

Il contributo potrà essere richiesto solo dalle imprese sopra elencate che nell’anno 2020 hanno subito una riduzione del fatturato non inferiore al 30% rispetto a quello del 2019.

Come fare domanda per il bonus matrimonio 2022

Le imprese interessate al bonus matrimonio 2022 potranno presentare domanda direttamente all’Agenzia delle entrate, con le modalità e nei termini che saranno stabiliti con apposito provvedimento. La bella notizia è che i contributi verranno accreditati direttamente sul conto corrente indicato dal richiedente. 

In arrivo altri aiuti con il nuovo decreto Sostegni

In attesa di conoscere i termini per presentare domanda per il bonus matrimonio 2022, si parla di nuovi aiuti per il settore eventi a fronte del perdurare della pandemia Covid. I nuovi contributi a fondo perduto per chi organizza matrimoni, cerimonie e feste. Previsti nuovi sostegni per i settori più in difficoltà, in primis il turismo, per un totale di circa 1 miliardo e mezzo. Per il commercio al dettaglio, settore che comprende oltre al wedding e al catering anche la moda, il tessile e i parchi a tema, si parla di 160 milioni di euro. Potrebbero essere invece 20 i milioni per le discoteche e sale da ballo.

La tua pubblicità qui

Il Tag è anche wedding. Sul nostro portale un intero spazio è dedicato al wedding e alle novità per il 2022. Abiti da sposa, location, abbigliamento da cerimonia, bomboniere arredo…tutto ci che ti serve per il tuo giorno speciale lo troverai su Il Tag.it

La tua pubblicità qui
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari