mercoledì, 28 Settembre 2022
HomeNewsAltamura, arriva la rete fognante nella zona artigianale

Altamura, arriva la rete fognante nella zona artigianale

In arrivo il completamento della rete fognante nella zona artigianale-industriale di Altamura.

Il completamento della rete fognante nella zona artigianale-industriale è stato inserito in un programma di attività e interventi da parte dell’Autorità idrica pugliese (ente di governo dell’ambito Puglia). Lo rende noto l’Amministrazione comunale di Altamura che ha riaperto il capitolo infrastrutturale dell’agglomerato produttivo.

Secondo il cronoprogramma previsto dall’Autorità, in fase preliminare l’AQP (soggetto istituzionale a cui competono gli interventi sulle reti) verificherà lo stato della rete realizzata in passato dal Comune e collegata a dei tronchi già in esercizio, per una lunghezza di circa 5 chilometri. Effettuerà la sistemazione o la sostituzione dei chiusini in opera e la pulizia e l’adeguamento dei pozzetti. Successivamente sarà effettuata una video-ispezione per individuare possibili rotture o contropendenze e poter quindi definire gli interventi necessari a rendere le condotte di fogna idonee all’avvio dell’esercizio. 

Un’altra fase riguarda la sostituzione del tronco in via Roverella, di circa mezzo chilometro, ritenuto in stato di profonda fatiscenza. Inoltre anche sui tronchi in via Asfodelo, via Gravina e via Tarassaco saranno effettuate attività di verifica, sempre funzionali all’avvio all’esercizio.

Infine una terza fase riguarderà la zona totalmente priva di rete fognante. A seguito di appositi sopralluoghi di AQP, è in corso la redazione di uno studio di fattibilità tecnico-economica per individuare l’impegno di spesa complessiva.

In attesa di definire le somme complessive, al momento la spesa già autorizzata dall’Autorità idrica pugliese ammonta a 250.000 euro.

“Questo è l’esito delle iniziative di sollecitazione – afferma la sindaca Rosa Melodia – espresse dall’Amministrazione comunale e confluite in un tavolo tecnico. Abbiamo riaperto questo capitolo annoso del completamento delle infrastrutture dell’area produttiva in via Gravina. Abbiamo riscontrato la necessaria attenzione della Regione (particolarmente il consigliere Paolicelli), dell’Autorità idrica pugliese e di AQP. Questi passi sono necessari per arrivare all’obiettivo”.

La tua pubblicità qui
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari