martedì, 27 Settembre 2022
HomeNewsComunicati stampaAltamura: prosegue l'attività di contrasto e sanzioni per l'abbandono di rifiuti

Altamura: prosegue l’attività di contrasto e sanzioni per l’abbandono di rifiuti

Sono circa cento le persone sanzionate dalla Polizia locale nell’ultimo trimestre per l’abbandono di rifiuti. I dati sono stati comunicati dalla “sezione di controllo del territorio” della Polizia locale.

Individuata oltre una ventina di siti, sia nelle periferie che nell’abitato, utilizzati per lo sversamento continuo e indiscriminato di rifiuti. All’identificazione dei responsabili si è giunti sia grazie alle fototrappole sia con l’attività di verifica e pattugliamento svolta insieme al personale della Teknoservice.

Molte delle persone sanzionate sono state identificate grazie all’apertura dei sacchetti e dei bustoni, rilevando elementi che hanno portato poi a individuare il responsabile dell’abbandono. Per tutti sono scattate le multe. I trasgressori, inoltre, hanno l’obbligo di ripulire i siti inquinati. Se non dovessero adempiere a tale obbligo, sono passibili di ulteriori sanzioni amministrative e possono incorrere in procedimenti di natura penale se non viene rispettata l’ordinanza sindacale di bonifica dei luoghi interessati dall’abbandono al suolo dei rifiuti.

Per l’Amministrazione Melodia è importante questa attività di contrasto da parte del comando di Polizia locale, perché ad Altamura, come in tutta la Puglia, il fenomeno dell’abbandono dei rifiuti è una grave violenza al territorio, all’ambiente e alla salute pubblica. Inoltre le discariche abusive costituiscono un danno economico per l’intera comunità, a causa dei costi delle attività di bonifica che si rendono necessarie.

La tua pubblicità qui
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari