giovedì, 2 Febbraio 2023
HomeScuola e universitàMatera, ancora disagi per gli studenti di piazza degli Olmi

Matera, ancora disagi per gli studenti di piazza degli Olmi

Il sindaco incontra famiglie e studenti

“Un ringraziamento per la pazienza e le scuse alle famiglie, per i disagi che stanno affrontando in seguito al trasferimento delle 11 classi del plesso scolastico di piazza degli Olmi, dovuto a ragioni burocratiche ed autorizzative di sicurezza, che impediscono ancora l’accensione dell’impianto di riscaldamento”.

Questo il messaggio rivolto dal sindaco, Domenico Bennardi, in visita al plesso di via Greco, salutando gli studenti delle tre classi di piazza degli Olmi, ospitati temporaneamente. Una visita tecnica di verifica, ma anche di cortesia, perché il sindaco ha omaggiato gli alunni delle tre classi con dieci panettoni artigianali. Bennardi è stato accolto dalla dirigente scolastica di piazza degli Olmi, Magda Berloco, raccogliendo anche le preoccupazioni di un genitore delegato da tutti.

“Stiamo lavorando alacremente, per risolvere prima possibile questa criticità – ha detto il sindaco- Ho incaricato gli uffici di mettere questa priorità in cima a tutte le altre. Ci sono questioni burocratiche ed autorizzative da superare, che richiedono determinati tempi tecnici, e poi una situazione del personale ai Lavori pubblici molto critica. Dal 1 dicembre si è insediato il nuovo dirigente, il dottor Olivieri, che è stato subito sensibilizzato anche su questa questione. Contiamo di far rientrare le classi in piazza degli Olmi entro la fine di gennaio, salvo ulteriori imprevisti che nessuno di noi si augura; ci saranno da fare anche piccoli lavori di adeguamento strutturale per la messa in sicurezza, ma abbiamo già incaricato una ditta esterna”.

I ragazzi, interpellati dal sindaco, hanno detto di trovarsi bene in quelle aule esterne: “E’ una soluzione logistica già adottata in occasione dell’emergenza pandemica -ha chiarito Bennardi- i locali sono ben riscaldati e dotati di doppio servizio igienico, ma comunque si tratta di una situazione temporanea che, al netto delle vacanze natalizie, dovrebbe comportare disagi limitati”. 

Il sindaco, parlando con i ragazzi, ha anche anticipato un’altra bella notizia, ovvero la vicina consegna del nuovo plesso di via Bramante, dopo dieci lunghi anni di peripezie burocratiche, annunci ed attese. “Entro la fine di dicembre -ha detto Bennardi nelle classi visitate- consegneremo alla dirigente le chiavi del nuovo plesso di via Bramante, dotato di comfort che ci invidieranno in tutto il sud Italia, come l’impianto di riscaldamento geotermico e ampi spazi all’aperto per le attività”. Un messaggio di speranza e fiducia, che vuole alleviare in parte i disagi legittimi delle famiglie di piazza degli Olmi.

La tua pubblicità qui
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari