domenica, 23 Giugno 2024
HomeNewsAltamura, calcio: solo un pari alla prima del 2024

Altamura, calcio: solo un pari alla prima del 2024

In casa del Gelbison rocambolesco 2-2 nella 1^ giornata di ritorno del girone H di Serie D

Termina in parità la gara d’esordio nel nuovo anno della Team Altamura, fermata 2-2 sul campo del Gelbison nella 18^ giornata del girone H di Serie D, la 1^ di ritorno.

Allo stadio “A. Carrano” di Santa Maria Di Castellabate, passa in vantaggio la squadra di casa con la rete di Rodriguez, ma un super Loiodice ribalta il punteggio con una doppietta.

A pareggiare l’incontro, decide l’ex Antonio Croce che mette la firma sul tabellino dei marcatori per le nona volta in campionato e regala il 2-2 al Gelbison.

Al match si presenta con delle novità la squadra di Erra con Manzo, Ferrante Daniel, De Pasquale, Rodriguez Samon dal primo minuto per il Gelbison. Titolare anche Croce, ex della gara, mentre parte è fuori dai titolari l’altro ex Casiello.

Nessuna grande rivoluzione alla prima del 2024 per mister Giacomarro alla sua Team che in campo cambia solo due undicesimi della formazione che aveva chiuso con il successo nel derby contro il Matera il 2023.

A centrocampo la prima delle due novità, con Chietti in campo dal primo minuto al posto di Grande, mentre d’avanti torna Lattanzio al posto di Saraniti.

Cronaca

Arriva intorno alla mezz’ora il vantaggio di Rodriguez con l’Altamura che resta in partita e prima della chiusura del primo tempo riesce a pareggiare i conti grazie al solito Loiodice.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it

Dalla sinistra, pazzesca la conclusione all’incrocio dell’attaccante biancorosso che rientra sul destro e calcia verso la porta difesa da Milan trovando il pareggio.

Nella ripresa, basta poco allo stesso Loiodice per fare doppietta. Dalla distanza, il numero 10 biancorosso becca la deviazione di un difensore che inganna l’estremo difensore rossoblù e porta avanti per la prima volta nel match l’Altamura.

L’1-2 non regge fino a fine gara per la Team e con il più classico dei gol dell’ex ci pensa Croce a freddare la capolista. Un gol che, complice il mancato cinismo degli ospiti, risulta valere un punto importante a interrompere la striscia negativa dei padroni di casa.

Con questo pareggio, sale infatti a 22 punti il Gelbison che dopo 5 sconfitte consecutive ritrova un risultato utile al suo cammino, ma non rassicura i rossoblù in corsa salvezza, ad un punto dalla zona play-out.

Per i biancorossi, si riduce il vantaggio rispetto al Nardò che con il successo contro l’Andria accorcia a -4, ma diventano 7 i punti di vantaggio su Martina e Casarano.

Gli altri risultati

Cade, infatti, al Miramare il Martina contro il Manfredonia che perde 1-0 e il secondo posto ai danni del Nardò che dal big-match contro l’Andria esce con i 3 punti grazie alla rete di Gennari.

Successo esterno contro il Rotonda del Casarano, mentre il Matera rivede la zona play-off con l’1-0 ai danni del Fasano.

Sconfitta in casa il Barletta dalla Paganese che con una partita in più scavalca l’Andria e diventa 6°, mentre nelle retrovie i valgono oro i successi di Gallipoli e Palmese su Cilento e Gravina che rimischiano la zona play-out. Pareggia 0-0 a Bitonto, infine, l’Angri.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari