giovedì, 30 Marzo 2023
HomeNewsAltamura, "C'era una volta bougainvillea"

Altamura, “C’era una volta bougainvillea”

La mostra fotografica martedì 21 marzo, ad Altamura.

Si inaugurerà alle 19.30 di martedì 21 marzo, in occasione della giornata mondiale della Poesia, la mostra fotografica en plein air dal titolo “C’era una volta una bougainvillea”, del giovane e talentuoso regista e fotografo altamurano Gerry Ciccimarra.

L’evento, organizzato e promosso dal Movimento Culturale Spiragli, racconta, attraverso gli scatti di Ciccimarra, i momenti più significativi della replica dell’omonimo spettacolo di prosa, musica e poesia portato in scena da Bartolomeo Smaldone, lo scorso 19 luglio, in via Giandonato Griffi, nel borgo antico di Altamura, per omaggiare il grande maestro artigiano Saverio Creanza e il suo commovente e sofferto legame sentimentale con la sua bougainvillea.

L’allestimento di questa mostra fotografica rappresenta un esempio virtuoso di come da un evento culturale possa generarsene un altro: sarà possibile, infatti, grazie a tutti quelli che hanno acquistato, lo scorso settembre, le foto della mostra “Quando la vera Catalogna non è Barcellona”, di Oscar Ramirez Dolcet, compresa nel programma della rassegna “ITACAT”, il gemellaggio internazionale organizzato dal Movimento Culturale Spiragli in collaborazione con l’associazione culturale catalana Etcètera.

La mostra resterà a disposizione di quanti volessero visitarla sino al 21 maggio.

Il fotografo

Nato ad Altamura nel 1999, Gerry Ciccimarra si laurea in Scenografia presso l’Accademia di Belle Arti di Lecce con la votazione massima di 110 e Lode. Attualmente iscritto al corso di laurea specialistica in Scienze dello Spettacolo al Dams di Lecce, frequenta contestualmente un Master in Film Production presso l’Accademia Aspasia nel capoluogo salentino.

È attivo come regista di cortometraggi, spot pubblicitari e video musicali. Vincitore del concorso fotografico nazionale “Scatti di storia” per l’edizione di Federicus 2019.

Giovanni Moramarco - Candidato Sindaco Altamura

Per la tesi di laurea realizza una trasposizione teatrale del film Nosferatu (1922) di Murnau, candidata nella sezione Scenografia del Premio Nazionale delle Arti 2022.

Ad agosto del 2022 dirige un cortometraggio indipendente: “La Fine di Neslie”, successivamente proiettato durante il Festival del Cinema Europeo di Lecce nella sezione Puglia Show.

Giovanni Moramarco - Candidato Sindaco Altamura
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari