martedì, 29 Novembre 2022
HomeNewsAltamura, dalla Confconsumatori Spid per tutti

Altamura, dalla Confconsumatori Spid per tutti

Al via il progetto per l'attivazione gratuita dello Spid

Dal 21 novembre presso la sede della Confconsumatori di Altamura sarà attivo un nuovo servizio per l’attivazione gratuita del Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), la chiave di accesso semplice, veloce e sicura ai servizi digitali delle amministrazioni locali e centrali. Il servizio, l’unico gratuito per tutta la provincia, sarà presentato venerdì 18 alle 11.30 presso la sede della Confconsumatori, in Via Giandonato Griffi 14 (angolo Corso Umberto I°). 

Lo sportello sarà attivo tutti i lunedì pomeriggio dalle 17.00 alle 20.00, ma sarà necessaria la prenotazione da effettuare all’indirizzo info@migliorattivamente.org. La fornitura del servizio, realizzata da un volontario della Confconsumatori appositamente abilitato e formato, è stata resa possibile grazie ad una convenzione con l’associazione MigliorAttivaMente, autorizzata dal gestore Register S.p.A. 

Attualmente per ottenere lo Spid bisogna registrarsi utilizzando uno dei 9 gestori di identità digitale (Identity provider) accreditati, ma per la creazione del codice è necessaria l’identificazione del richiedente tramite il riconoscimento facciale, operazione che non tutti danno la possibilità di effettuare in presenza, ma solo tramite web-cam e a pagamento. Pertanto il servizio “SPID per tutti” assume la sua importanza proprio per la sua gratuità, non attuata da nessun altro (si pensi che già da qualche mese anche il riconoscimento in presenza che era possibile solo presso gli sportelli di Poste Italiane è a pagamento) a cui potranno essere affiancati gli altri servizi effettuati dalla Confconsumatori di Altamura, unica associazione di consumatori attiva sul territorio. 

Per ottenere lo Spid basta aver compiuto 18 anni ed avere un documento di riconoscimento, la tessera sanitaria con codice fiscale, un indirizzo e-mail valido e un numero di telefono. Tramite lo SPID i cittadini possono utilizzare in modo semplice, veloce e sicuro ai servizi erogati online da oltre 4mila Pubbliche Amministrazioni e sarà possibile effettuare un gran numero di operazioni come iscrivere i figli a scuola, prenotare una visita in ospedale, richiedere i bonus INPS o verificare la propria pensione, registrare un contratto, presentare la dichiarazione precompilata all’Agenzia delle Entrate, ecc. Il decreto Semplificazioni ha previsto anche la possibilità di ottenere lo SPID attraverso la delega a un familiare in modo da ampliare l’accesso ai servizi digitali a un numero maggiore di cittadini (si pensi agli anziani o ai disabili che non sanno o non possono richiedere e utilizzare le modalità digitali per accedere a servizi come quello dell’INPS). 

 

La tua pubblicità qui
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari