martedì, 29 Novembre 2022
HomeNewsAltamura, dopo le dimissioni della sindaca tutti in consiglio comunale

Altamura, dopo le dimissioni della sindaca tutti in consiglio comunale

Iurino: "Abc resta all'opposizione ma voteremo in aula punti importanti per la città"

Lunedì 28 novembre nuova chiamata del consiglio comunale di Altamura. Nonostante le dimissioni presentate dalla sindaca Rosa Melodia, la convocazione del consiglio resta valida. In aula terneranno i punti su cui la maggioranza è scivolata nella scorsa seduta per mancanza del numero legale, ovvero il bilancio 2021, il piano triennale delle opere pubbliche e il piano per il diritto allo studio. “Nel prossimo consiglio chiederò ai gruppi di votare prima i tre provvedimenti in agenda e poi di procedere con la discussione politica onde evitare di perdere un’altra occasione per approvare punti importanti e di prossima scadenza” spiega Massimo Iurino, vice presidente del consiglio comunale e esponente di Abc.

E proprio per conto del gruppo consiliare, Iurino conferma che pur facendo quadrato sui tre punti all’ordine del giorno, Abc non tornerà in maggioranza poiché “le posizioni restano distanti non solo sulla delibera 140 che ad oggi non è stata ancora revocata, ma anche su altre questioni”.

“Le dimissioni della sindaca sono la conclusione di un suo percorso personale – aggiunge  Iurino- è ovvio che questo non basta  a ricucire i rapporti politici sebbene da parte mia sto cercando di tutelare i rapporti personali”.

Intanto da lunedì è iniziata la conta dei fatidici venti giorni a disposizione della sindaca per ritirare le dimissioni mentre Massimo Iurino fa sapere che subito dopo quello del 28, sarà convocato un nuovo consiglio per mettere in discussione la mozione di sfiducia presentata dalle opposizioni: “ Devo farlo perché me lo impone la legge, non è un mio capriccio. Poi se questo secondo consiglio sarà celebrato dipenderà solo dalla sindaca”.

La tua pubblicità qui
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari