venerdì, 12 Aprile 2024
HomeNewsAltamura, è Gianni Moramarco il primo candidato sindaco

Altamura, è Gianni Moramarco il primo candidato sindaco

La cultura al centro dell'azione di governo targata Moramarco

E’ l’avvocato Gianni Moramarco, legale di lunga esperienza e attuale patron dell’associazione Algrama, il primo ad ufficializzare la candidatura alla carica di primo cittadino. A sostegno di Moramarco  un gruppo di sei liste civiche, Azione civica, Insieme per Altamura, Innoviamo, SìAmo Altamura, Noi-Nuovi Obiettivi Insieme oltre al partito Azione con Calenda. Una candidatura ufficializzata al termine di “un processo complicato perché occorreva fare quadrato sul metodo e sui contenuti” confessa lo stesso Moramarco  che si dice convinto della sua scelta di scendere in campo dopo aver constatato “che negli ultimi anni le amministrazioni che si sono succedute non sono state capaci di realizzare una sola opera pubblica. Altamura sembra una città abbandonata a se stessa. Dunque nonostante i tanti dubbi, ho scelto di far prevalere il senso di responsabilità nei confronti di questa comunità e di mettermi in gioco”.

Intanto la coalizione di centrodestra e altre liste civiche procedono per la loro strada, secondo rumors non ufficializzati, sarebbero infatti pronte ad annunciare il proprio candidato sindaco già la settimana prossima. È lo stesso Moramarco a dichiarare che al momento i rapporti tra le due coalizioni restano distanti: “Ognuno resta nei propri progetti e sino ad ora non ci sono convergenze” conferma Moramarco che si dice tuttavia disponibile  ad allargare la coalizione con quanti sono “in discontinuità con la passata amministrazione e in discontinuità con un certo modo di fare politica che ormai non rappresenta più la città”.

Dunque in attesa di valutare un possibile allargamento della coalizione, il candidato sindaco che ha già annunciato il nome del suo braccio destro ossia Pasquale Lorusso, “un tecnico di indiscussa capacità manageriale”, lavora per la definizione del programma da sottoporre agli altamurani: “L’unica cosa che posso anticipare è che la cultura sarà questa volta l’assessorato principale se gli altamurani decideranno di darmi fiducia, perché credo di aver già dimostrato che la nostra ricchezza culturale produce ricchezza reale, posti di lavoro e benessere”.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari