domenica, 5 Febbraio 2023
HomeNewsAltamura, i consiglieri Lillo e Dibenedetto invocano il Commissario prefettizio

Altamura, i consiglieri Lillo e Dibenedetto invocano il Commissario prefettizio

I due consiglieri anticipano l'assenza al prossimo consiglio

“Confidiamo che le dimissioni rassegnate la scorsa settimana dalla Sindaca possano davvero mettere la parola fine alla inconcludente e dannosa esperienza amministrativa avviatasi nell’estate del 2018”. Con l’ennesima stilettata,   Anna Lillo e Vito Dibenedetto, i due consiglieri comunali di Italia in Comune, recentemente annessi a Italia Viva, annunciano che non parteciperanno al consiglio comunale convocato per il prossimo lunedì.

“Per quanto ci riguarda – politicamente – la vicenda amministrativa si è chiusa a settembre 2021 quando la Sindaca, con una ignobile messa in scena, ha tradito il mandato elettorale consegnandosi al peggior trasformismo. Non sorprende che coloro che l’hanno seguita in tale avventura, oggi,  la pugnalano alle spalle nel tentativo di ritrovare la dignità perduta.  E’, altresì, nostra convinzione che nella situazione in cui siamo, l’immediato insediamento del Commissario Prefettizio è il male minore per la nostra comunità. Non vi è, infatti, alcun provvedimento amministrativo, tra quelli che oggi vengono indicati come urgenti ed indifferibili, che non possa essere utilmente vagliato ed approvato dal Commissario che avrà il compito di condurre la Città alle elezioni amministrative della prossima primavera. Pertanto non parteciperemo al Consiglio convocato per il prossimo 28 novembre, non intendendo recitare alcuna parte nell’indecente spettacolo già avviato nelle ultime sedute e di cui la prossima ci auguriamo possa costituire l’atto finale”.

Una decisione che non sorprende dopo le parole del vice presidente del consiglio Massimo Iurino che proprio al Tag si era detto preoccupato per la “mancata partecipazione dei consiglieri alla riunione dei capigruppo”. Assenze registrate tanto tra le fila dell’opposizione quanto tra quelli della maggioranza. Secondo i soliti ben informati, lunedì 28 novembre, il consiglio comunale non sarà celebrato per l’assenza della gran parte dei consiglieri. Evidentemente per molti l’amministrazione Melodia è già un ricordo.

La tua pubblicità qui
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari