lunedì, 24 Giugno 2024
HomeNewsCalcio, quanti arrivi per Matera, Gravina e Team Altamura

Calcio, quanti arrivi per Matera, Gravina e Team Altamura

Le tre squadre del girone H di Serie D continuano la serie di annunci per la prossima stagione

In attesa di scoprire i calendari della prossima stagione di Serie D, Matera, Gravina e Team Altamura continuano la serie di annunci di nuovi arrivati per la stagione 2023-2024.

Le tre squadre del territorio si confermano attive sul mercato e tra giovani di qualità e gente con tanta esperienza in categoria, hanno recentemente allargato i propri gruppi squadra con differenti arrivi.

A partire da Antonio Sepe che da Altamura si trasferisce a Matera; per continuare con il giovane 2005 Carlo Esposito ed il classe 2004 Noah Mayr che vestiranno proprio biancorosso; e per concludere con i tre neo-acquisti della Fbc Gravina con Alexis Ramos, Mateus Da Silva e Matte De Gol.

FC Matera

Classe 1992, nato a Montevideo, in Uruguay e con passaporto italiano, Antonio Sepe (giocatore in foto) è l’ultimo arrivato nella Città dei Sassi.

Terzino di piede mancino, gioca principalmente sull’out di sinistra, ma ha ricoperto nel corso della sua lunga carriera anche altri ruoli, ma in particolare quello di difensore centrale data la sua grossa statura fisica.

In arrivo da Altamura, squadra con la quale ha trascorso gli ultimi sei mesi nel girone H di Serie D, Sepe in realtà torna a Matera, dove aveva militato ai tempi della Serie C, categoria nella quale può vantare 130 presenze con le maglie di Akragas, Catanzaro, la stessa Matera e Potenza.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it

Dopo il passaggio al Casarano nella scorsa estate, in cui ha trascorso la prima parte di campionato con 14 gare in rossoblù, Sepe era poi approdato alla già citata Altamura prendendo parte a 15 gare in biancorosso nel girone H di Serie D, categoria che già nella prima parte della stagione 2020-2021 aveva “assaggiato” con la maglia del Nardò.

Quello di Sepe resta comunque un buon rinforzo per il Matera in vista della nuova stagione che porta esperienza in categoria, e superiore, in una squadra che già lo scorso anno aveva stupito dopo il cambio in panchina sfiorando la lotta ai play-off da neopromossa nonostante il lento avvio di cui si era resa protagonista.

FBC Gravina

Differenti i volti nuovi in casa Fbc. I gialloblù, pronti a confermarsi nella categoria, si stanno muovendo in differenti zone del campo per provare ad ampliare il gruppo che lo scorso anno ha centrato la salvezza con Catalano in panchina.

In attesa della prima uscita stagionale con l’allenamento congiunto contro il Bari nel pomeriggio di oggi, sabato 5 agosto, alle ore 17.00, la pima mossa in entrata dei gialloblù è stato l’annuncio di Alexis Ramos, ala spagnola classe ’98, nata a Las Palmas con un passato nelle giovanili del club canaro.

In arrivo dal Real Siti, con il quale ha partecipato allo scorso campionato di Eccellenza pugliese, ha svolto anche diversi campionati minori nel suo paese natale, tra Ibarra, Real Aviles e Herbania, oltre che una gara nella cappa nazionale spagnola, la Coppa del Re.

Sudamericano, più precisamente brasiliano, il secondo volto nuovo alla corte di Catalano. Cresciuto nell’under 20 dell’Atletico Mineiro dal quale è passato al Malaga City Academy, Mateus da Silva Castro si andrà ad aggiungere alla lista delle punte del club gialloblù dall’alto dei sui 198 cm all’età di 26 anni appena compiuti.

Freschissimo, invece, l’annuncio del terzo nuovo arrivo a Gravina, ovvero Matteo De Gol.

Centrale difensivo nato a Latina nel 1989, De Gol torna alla Fbc dopo l’esperienza a Molfetta avversaria sconfitta nell’ultimo play-out proprio dai gialloblù.

Cresciuto proprio nelle giovanili del club della sua città, De Gol vanta certamente tanta esperienza in categoria, con oltre 220 presenze tra Serie D, Serie C e coppe nazionali e di lega con ben 3 gare in Coppa Italia con la maglia dell’Avellino.

Team Altamura

Doppio colpo in prospettiva, invece, quello dell’Altamura. Arriva dalle giovanili del Sudtirol il centrocampista classe 2004 Noah Mayr. Cresciuto nel club bolzanino, ha già passato lo scorso campionato in Serie D in prestito dai biancorossi alla Virtus Bolzano e ora approda per la prima volta nella Murgia biancorossa.

Classe 2005, invece, Carlo Esposito, attaccante napoletano cresciuto nelle giovanili di Paganese, Parma e Salernitana e che dalla prossima stagione vestirà biancorosso.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari