martedì, 23 Luglio 2024
HomeNewsFal, inaugurata la stazione di Potenza Inferiore Scalo

Fal, inaugurata la stazione di Potenza Inferiore Scalo

Più sicura, più accessibile, più moderna, completamente ristrutturata con un investimento da parte di Fal di 438mila euro

Più sicura, più accessibile, più moderna, completamente ristrutturata.

Sono le caratteristiche della stazione di Potenza Inferiore Scalo, già accessibile agli utenti, e di cui questa mattina sono stati inaugurati i nuovi servizi implementati al termine di lavori di manutenzione straordinaria esterna ed interna, recupero funzionale del fabbricato viaggiatori ed adeguamento della banchina per renderla più accessibile anche agli utenti con ridotta capacità motoria.

“Questa giornata – ha detto il Direttore Generale di Fal, Matteo Colamussi – segna un ulteriore passo per garantire al meglio il diritto alla mobilità dei cittadini lucani, e di quelli potentini in particolare, non solo con l’importante investimento di risorse economiche da parte della nostra Azienda, ma anche con il potenziamento dei servizi.

Con la stipula del nuovo Contratto di Servizio con la Regione Basilicata è previsto, infatti, da parte di Fal l’impegno ad aumentare gradualmente, a partire da settembre 2024, i chilometri metropolitani percorsi a Potenza, passando dagli attuali 14.700 ad otre 68.000 chilometri.

Per quella data – aggiunge Colamussi – contiamo di aprire anche un altro punto nodale del servizio metropolitano nella città di Potenza, ossia il Terminal del Gallitello, per cui abbiamo presentato ad Ansfisa (l’Agenzia nazionale per la sicurezza ferroviaria) tutte le certificazioni di idoneità e siamo in attesa di ricevere le necessarie autorizzazioni”.

Il Presidente del Consiglio d’Amministrazione di Ferrovie Appulo Lucane, Vittorio Zizza, si è soffermato sulle prospettive future: “Garantisco il mio impegno e quello del Cda che mi onoro di presiedere – ha detto Zizza – non solo nel dare continuità al buon lavoro svolto fino ad oggi, ma soprattutto nel migliorare la qualità dei servizi garantendo così più sicurezza, più accessibilità, maggiore attenzione all’ambiente, anche grazie alla sinergia ed alla programmazione degli investimenti con la Regione Basilicata e con il Ministero dei Trasporti.

Entro il 2026 intendiamo riqualificare e ristrutturare altre stazioni potentine, adeguandole agli standard di qualità di questa stazione, di quella inaugurata da poco ad Avigliano e di quelle già realizzate a Matera. Il nostro obiettivo è quello di offrire a tutti i cittadini lucani, ed ai tanti turisti che frequentano questa meravigliosa terra, un servizio di Trasporto Pubblico Locale efficiente, moderno e adeguato alla sempre crescente ed esigente domanda di mobilità sostenibile”.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it

L’assessore alle Infrastrutture e Mobilità della Regione Basilicata, Gerardina Sileo ha parlato di “patto rinnovato tra Regione e Fal per rinforzare i servizi di Tpl. Da contratto è previsto un aumento chilometrico a Matera e Potenza; abbiamo già rinnovato il parco mezzi e, sempre nel nuovo contratto è prevista anche la ristrutturazione di altre stazioni che non devono essere solo approdo per i passegeri, ma anche momenti di condivisione sociale.

In questa ottica auspichiamo anche l’apertura a breve del Terminal Gallitello, come detto dal Dg Colamussi; sarà uno luogo che potrà accogliere anche eventi e mostre, uno spazio di condivisione e raccolta specie per giovani potentini”.

Soddisfatto anche il Sindaco di Potenza, Mario Guarente: “È un giorno straordinario non solo per il trasporto potentino ma per quello regionale. Ringrazio Fal per questo ulteriore tassello aggiunto al progetto di servizio metropolitano e anche per aver abbattuto le barriere architettoniche.

Sono interventi in linea anche con il Pums cittadino che permetteranno ai potentini di utilizzare di più il treno. È un salto nella modernità e mi riempie di orgoglio vedere questa storica stazione cittadina resa così moderna ed efficiente”. 

Richiedi il tuo banner su ilTag.it
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari