venerdì, 21 Giugno 2024
HomeNewsGravina, 200 mila euro per la Chiesa rupestre Madonna della Stella

Gravina, 200 mila euro per la Chiesa rupestre Madonna della Stella

Il finanziamento arriva dalla Regione Puglia per la messa in sicurezza del sito

Ancora un piccolo tassello nel lungo percorso che conduce al recupero dei luoghi della cultura di questa città.

É notizia dei giorni scorsi che sono in arrivo i primi 200.000 euro per l’esecuzione d’urgenza di interventi di rafforzamento e di messa in sicurezza dell’area esterna alla Chiesa rupestre Madonna della Stella a seguito del crollo verificatosi il 2 maggio scorso.

Questo finanziamento proviene da una istanza inviata alla Regione Puglia lo scorso mese di maggio con la quale si chiedeva di finanziare interventi urgenti atti a mettere in sicurezza il sito e recuperarne l’area esterna della chiesa dopo le abbondanti piogge verificatesi tra il mese di aprile e maggio che hanno aggravato il fenomeno di dissesto idrogeologico che interessa il costone della gravina.

La Regione Puglia ha mostrato grande interesse all’argomento, tant’è vero che lo stesso sindaco Fedele Lagreca, unitamente al Consigliere delegato alla tutela e valorizzazione degli ipogei e dell’habitat rupestre Ignazio Lovero,  sono stati ricevuti in Regione per un incontro con l’Assessore Raffaele Piemontese e il Consigliere delegato per le materie “Paesaggio e Urbanistica, Pianificazione territoriale, Assetto del territorio” Stefano Lacatena, durante il quale si è cercato di pianificare gli interventi che riconsegnerebbero la fruibilità di uno dei siti rupestri più affascinanti del nostro patrimonio culturale.

Dichiarazione del Sindaco di Gravina in Puglia Dr. Fedele Lagreca

Indubbiamente questo primo contributo premia il lavoro fatto da uffici e Amministrazione Comunale.

Questo risultato non è sicuramente un traguardo ma la prima di tante tappe di un percorso intrapreso che ci consentirà prima di mettere in sicurezza l’area e poi di recuperare, valorizzare e rendere fruibile l’intero complesso rupestre Madonna della Stella.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it

Il raggiungimento degli obiettivi che ci siamo prefissati necessita di e soprattutto di convergenza.

Dichiarazione del Consigliere Comunale delegato alla tutela e valorizzazione degli ipogei e dell’habitat rupestre Ignazio Lovero

L’acquisizione di questo contributo rappresenta un importante punto di partenza per il recupero dell’intera area che si incardina in una progettualità molto più grande.

Una bella notizia che necessita di un ulteriore atto di fondamentale importanza per la tutela e la valorizzazione dell’habitat rupestre: una convezione tra Comune di Gravina e Capitolo Cattedrale, entrambi comproprietari dell’area.

Una intesa che semplificherebbe le procedure, facilitando l’ottenimento di finanziamenti per progettualità d’insieme.

Gli uffici comunali sono al lavoro per predisporre la bozza da sottoporre all’attenzione del Ente Ecclesiastico.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari