venerdì, 19 Luglio 2024
HomeNewsGravina, accordo territoriale per i contratti di locazione a canone concordato

Gravina, accordo territoriale per i contratti di locazione a canone concordato

Importante risultato conseguito dall'Amministrazione Comunale

Importante risultato conseguito nei giorni scorsi dall’Amministrazione Comunale.

Alla presenza dell’Assessore alle Politiche Abitative del Comune di Gravina, Vincenzo Varrese, che ha fortemente voluto questo risultato, è stato siglato “l’accordo territoriale per i contratti di locazione a canone concordato, per quelli sottoscritti nel territorio comunale”.

A sottoscrivere l’accordo, oltre all’Assessore Varrese anchediverse sigle sindacali di inquilini e proprietari e il Presidente dell’Adecl (Associazione Dottori Commercialisti Esperti Contabili e Consulenti del Lavoro di Gravina in Puglia) Dott. Nunzio Riviello.

La formula del canone concordato permette agli inquilini di non avere incrementi del canone di locazione dovuti a inflazione e agevolazioni fiscali in base al reddito.

Questo accordo consentirà non solo di favorire l’ingresso nel mercato di molti immobili sfitti, permettendo l’accesso alla locazione alle fasce sociali che in questo momento ne sono escluse; ma anche e soprattutto di contribuire alla soluzione del problema sfratti (in particolare a quelli per morosità incolpevole), promuovendo la trasformazione dei contratti in corso in nuovi contratti a canoni più sostenibili anche attraverso misure di garanzie e di sostegno per la corresponsione dei canoni; far emergere il mercato neo ed irregolare dell’affitto; migliorare lo stato manutentivo degli immobili.

Per i proprietari, invece, questa formula comporta benefici in termini di sconti su Imu e Irpef.

Infine, nel caso in cui il proprietario opti per la cedolare secca, c’è anche l’esenzione dell’imposta di registro e di bollo.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it
Dichiarazione dell’Assessore con delega alle politiche abitative Vincenzo Varrese

Con la sottoscrizione di questo accordo, a cui ho lavorato dall’insediamento di questa Amministrazione, diamo un importante supporto alle politiche di incentivo degli affitti.

Con il contratto di locazione a canone concordato, cosiddetto “equo canone“, il costo dell’affitto viene stabilito in base a una serie di parametri che tengono conto della posizione dell’immobile; della metratura; della collocazione e delle dotazioni dell’appartamento.

L’accordo territoriale renderà più conveniente l’affitto per l’inquilino e più incentivante per i proprietari.

Dichiarazione del Presidente dell’Associazione Dottori Commercialisti Esperti Contabili e Consulenti del Lavoro di Gravina in Puglia (Adecl) Dott. Nunzio Riviello.

Gravina finalmente si dota di uno strumento, a cui abbiamo dato il nostro contributo, che contribuirà, a fronte del riconoscimento di agevolazioni fiscali e tributarie per i proprietari che lo utilizzeranno, a calmierare il mercato delle locazioni abitative.

Ringraziamo l’Assessore Varrese per l’impegno profuso per il raggiungimento di un obiettivo atteso da molto tempo.

Dichiarazione del delegato Federcasa Masciopinto Osvaldo

Siamo soddisfatti del lavoro fatto. Abbiamo raggiunto un ottimo risultato che spero sia da apripista per i rinnovi degli accordi negli altri comuni della provincia.

Dichiarazione del delegato Sunia Angelo Garofalo

Esprimo soddisfazione e compiacimento per il risultato raggiunto, ringraziamo l’Amministrazione Comunale per gli impegni assunti.

Questo accordo è un punto di svolta per tutta la città che si dota, per la prima volta, di un accordo comunale per i canoni concordati per le famiglie in locazione.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari