martedì, 28 Maggio 2024
HomeNewsGravina, calcio: è salvezza per la Fbc

Gravina, calcio: è salvezza per la Fbc

Nell’ultima giornata del girone H di Serie D finisce 0-0 Gravina-Manfredonia, con entrambe le squadre che conquistano la permanenza in categoria

Zero gol, ma obiettivo raggiunto. Negli ultimi 90 minuti della stagione di Gravina-Manfredonia termina 0-0 il match point salvezza delle due squadre che a braccetto conquistano la permanenza in categoria.

Nella 34^ giornata del girone H di Serie D serve un pareggio alle due squadre in campo al Vicino per allontanare lo sparacchio play-out e assicurarsi la salvezza diretta; e così è stato al triplice fischio di un match senza troppe occasioni da segnalare.

Con il play-out annullato dall’ampio distacco sul 16° posto e i mancati successi di Bitonto, Barletta e Gallipoli sui propri campi, anche con il successo del Fasano, Manfredonia e Fbc Gravina si assicurano la permanenza in categoria.

La squadra di Raimondo Catalano (in campo con: Schulz, Chiaradia, Fustar, Quaranta; Semonella, Coppola, Lauria, Daddario, De Min; Da Silva e Santoro) certifica così una rimonta pazzesca concretizzatasi in sole 8 gare dal suo ritorno.

Il manager barese, subentrato con i gialloblù al 16° posto con 27 punti nella 27^ giornata di campionato, hanno infatti concluso la regular season con 41 punti, risultato di 4 vittorie e 3 pareggi nelle ultime 7 uscite disputate.

Un cammino meraviglioso, quello del Gravina, in caduta libera nella seconda parte di stagione se pensiamo al distacco ottenuto nei confronti delle rivali in questo finale di campionato.

Gli altri esiti

Con il successo per 3-2 in casa contro la Paganese e lo 0-0 tra Gravina e Manfredonia sono tre le squadre che chiudono il girone H di Serie D a 41 punti con i gialloblù che scivolano in 13^ posizione, ma evitano i play-out grazie al vantaggio di 11 punti accumulato sul 16° posto.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it

Play-out che, invece, vedranno impegnato l’Angri, che in casa supera 1-0 il Barletta, e giocherà dunque con il vantaggio di campo lo spareggio contro il Gallipoli che contro il Martina, 2° in classifica, non va oltre l’1-1.

Retrocedono, dunque i Cavalieri biancorossi che, con il Bitonto concludono a 30 punti la stagione abbandonando la categoria e retrocedendo, con il Cilento, in Eccellenza.

Proprio nel match dei neroverdi, impegnati in casa del Casarano, l’ultimo esito della stagione, arrivato al fotofinish con i play-off agguanti dai rossoblù grazie alla rete di Legittimo all’ultimo respiro che permette ai salentini di scavalcare il Matera, fermato 1-1 dalla capolista Altamura al D’Angelo nel derby.

Con questo risultato, il Casarano giocherà in casa del Martina la prima semifinale, mentre dall’altra parte della prima fase del torneo, sarà il Nardò (vittorioso 0-3 in casa del Cilento) ad ospitare la Fidelis Andria, reduce dal 2-1 sul Gelbison.

Infine, termina 1-0 il match tra Palmese e Rotonda.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari