giovedì, 2 Febbraio 2023
HomeNewsGravina, Conferita la Cittadinanza Onoraria Post Mortem a Masha Amini

Gravina, Conferita la Cittadinanza Onoraria Post Mortem a Masha Amini

DePascale: un dovere ricordare il sacrificio di questa giovane donna

Nella seduta di ieri, 27 Dicembre, il Consiglio Comunale di Gravina in Puglia, con voto unanime, ha votato il Conferimento della Cittadinanza Onoraria Post Mortem a Masha Amini.

Dichiarazione del Presidente del Consiglio Comunale di Gravina in P. Ing. Giovanni Depascale

Abbiamo inteso proporre la cittadinanza onoraria Post Mortem a Masha Amini, assassinata dalla polizia morale islamica, per ricordare il sacrificio di questa giovane donna i cui sogni sono stati brutalmente stroncati dalla ferocia della polizia islamica, vero e proprio braccio armato del regime islamico reintrodotto in Iran da diversi decenni.

Masha Amini è stata seviziata ed uccisa dopo tre giorni di detenzione per aver indossato in modo scorretto il velo, che in quella nazione è obbligatorio, per aver tenuto i capelli scomposti e parzialmente visibili e aver indossato abiti inappropriati..

I suoi sogni erano quelli di tutti i nostri giovani: poter vivere con scelte autonome per sé e per le persone con le quali si intende condividere la vita.

La tua pubblicità qui
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari