domenica, 5 Febbraio 2023
HomeNewsGravina, primo bilancio per la quarta commissione consiliare

Gravina, primo bilancio per la quarta commissione consiliare

Tanta attenzione per il territorio e per la valorizzazione dei prodotti tipici

La IV Commissione Consiliare Permanente  “cultura – turismo – promozione eventi fieristici” presieduta da Vincenzo  Florio e composta dai Consiglieri Comunali Leanza, Bellino, Meliddo  e  Naglieri ha fatto un primo bilancio di questi primi tre mesi di attività e incontri.

Sulla scorta delle materie afferite, molteplici sono gli spunti e le proposte avanzate per valorizzare e tutelare i prodotti tipici locali, elemento fondamentale per lo sviluppo del territorio.

Tra le attività svolte e gli obiettivi raggiunti, i commissari hanno voluto ricordare la collaborazione avviata con l’Ispettorato Micologico del Dipartimento di Prevenzione dell’Asl Bari.

Durante l’audizione degli Ispettori è emerso che gli episodi di sospetta intossicazione alimentare dovuti ad una errata modalità di cottura e consumo di funghi sono in aumento, da qui la necessità di implementare le informazioni rivolte agli utenti per non incorrere in rischi.

Ed è proprio in virtù di quella audizione che è giunta la disponibilità dell’Ispettorato Micologico dell’Asl Bari di  organizzare, in occasione della  della Sagra del fungo Cardoncello, una mostra micologica con diverse tipologie di funghi, con materiale informativo e cartellini identificativi sulla loro commestibilità.

Sempre in tema di valorizzazione delle tipicità locali, la IV Commissione si è particolarmente spesa per la realizzazione della “SAGRA DEL TARALLO” il prodotto tipico gravinese, variante del pane dell’Alta Murgia.

La tua pubblicità qui

Secondo i commissari, la valorizzazione dei prodotti tipici locali, è un elemento decisivo per lo sviluppo endogeno dei sistemi territoriali, in considerazione delle importanti ricadute economiche, sociali e turistiche che esso può produrre.

Ma la IV Commissione, dal suo insediamento, sta operando su più fronti.

Dunque non solo valorizzazione e promozione della qualità dei prodotti tipici, mettendo al centro dell’attenzione gli operatori economici, elemento centrale di una strategia complessiva di sviluppo locale che prevede anche la salvaguardia culturale delle tradizioni produttive, ma anche valorizzazione delle identità.

E proprio sulla scorta di quanto detto, la IV Commissione si è particolarmente impegnata per la realizzazione di “GRAVINAE NATIVITAS – Antichi mestieri in presepe”, quest’anno alla prima edizione.

Un progetto che si concretizza con la coesione e l’unione di intenti, generando occasioni di sviluppo culturale e di promozione del territorio.

Un’idea che ha visto protagonista l’Assessore Marienza Schinco, sempre attenta e propositiva nel cogliere le migliori opportunità che nascono anche in simbiosi con la parte attiva della politica.

L’idea di una magia del Natale che sposa la vera anima antica della città, i nostri rioni, culla di storia e location naturale di una rappresentazione a tema natalizio.

Da qui l’invito a partecipare all’appuntamento per dar vita, finalmente, ad un nuovo cammino che possa portare luce e lungimiranza ad una comunità che ha bisogno di guardare al futuro con sempre maggiore vigore.

Non solo impegno di propulsione amministrativa da parte della IV Commissione Consiliare Permanente, ma anche impegno solidale.

Inoltre lo scorso 7 dicembre 2022, infatti,  i Consiglieri Florio, Leanza, Bellino, Meliddo  e  Naglieri hanno fatto visita presso il reparto di pediatria dell’Ospedale F. Perinei, per omaggiare i “piccoli eroi” con il tradizionale Tarallo dell’Immacolata, affinché la magia del Natale possa arrivare anche in quei luoghi spesso di sofferenza.

Un ringraziamento speciale alla Dott.ssa Annalisa Altomare, ai Dottori del reparto e al personale tutto per l’accoglienza e la gratitudine, all’Associazione Mi.Cro Italia ODV e al Panificio Corrado.

La tua pubblicità qui
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari