giovedì, 2 Febbraio 2023
HomeNewsLa Team Altamura si ferma in rimonta

La Team Altamura si ferma in rimonta

Sconfitta 1-2 contro il Bitonto

Si ferma dopo 13 risultati utili consecutivi in campionato la corsa della Team Altamura. Accade tutto nel primo tempo. Alla rete di Croce ribaltano la gara Maffei e Figliolia allo Stadio Tonino D’Angelo di Altamura in occasione della 20a giornata di Serie D.

La Team non sfrutta i pareggi degli scontri diretti di Barletta-Cavese (1-1) e Fasano-Nardò (0-0) e scivola al 5° posto del girone H, restando comunque in corsa per play-off e primo posto, quest’ultimo a solo quattro punti di distanza.

Nell’Altamura, Ginestra ritrova Bertolo in difesa e ripropone Sosa in attacco. Nel Bitonto manca Palazzo, ma la coppia Maffei-Figliolia non farà rimpiangere il bomber di mister Loseto.

Al 13’ è Croce a sbloccare la gara. Sosa calcia con il mancino una punizione del limite dell’area che Petrarca respinge corto. Il capitano biancorosso è attento e lesto a sfuggire alla difesa e depositare da pochi passi a porta sguarnita. Quinto centro in campionato per Croce ed 1-0 Team Altamura.

I Leoni insistono e si ripropongono in avanti, ma senza successo. A evitare la disfatta per il Bitonto è prima Tangoni che in scivolata anticipa Sosa da due passi, poi Silletti, che in acrobazia libera dalla linea di porta un rimpallo fortunoso per l’Altamura ancora a un passo dal raddoppio.

Gol mangiato e gol subito ed ecco il pari ospite. Al 35’ Maffei ingaggia in un uno contro due Schiavino e Lacassia nell’area di rigore; passa in mezzo a due e fa girare il destro sul secondo palo, dove Spina non può arrivare. 1-1 e tutto da rifare per i biancorossi già memori di non essere stati capaci di chiudere la precedente gara in anticipo.

La rimonta è servita sempre nella prima frazione, quando dalla destra Riefolo mette sulla testa di Figliolia il pallone del 2-1. Come all’andata il 9 neroverde va a segno e punisce la Team che va a riposo in svantaggio e con qualche polemica, almeno a freddo, per un presunto calcio di rigore non dato dal quale l’azione si sviluppa con un palo di Ganci che al volo, di destro, si ferma sul legno.

La tua pubblicità qui

Nella ripresa doppio cambio sugli esterni per Ginestra ed è proprio uno dei due ingressi, Casiello, a spaventare Petrarca con il suo mancino che però è neutralizzato dal portiere neroverde che respinge il pericolo.

Sotto la pioggia del finale di gara Sosa sbatte ancora su Petrarca sugli sviluppi di un calcio d’angolo e sarà l’ultima vera chance del match. Si chiude così una striscia di imbattibilità mantenuta dal 9 ottobre dai biancorossi con il Bitonto che si avvicina a -6 dall’ultimo posto play-off occupato proprio dall’Altamura con 35 punti.

Prossima gara dell’Altamura il derby in casa del Gravina, in una sfida tra play-off e play-out. Tra le concorrenti ai play-off il Brindisi in trasferta contro il Casarano, come in trasferta ci andranno anche Nardò e Fasano in casa di Molfetta e Gladiator, mentre la Cavese capolista ospita la Puteolana ultima in classifica.

La tua pubblicità qui
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari