domenica, 2 Ottobre 2022
HomeCulturaMatera 2019, oltre 70 le candidature al bando sulle residenze per creativi...

Matera 2019, oltre 70 le candidature al bando sulle residenze per creativi dell’area euromediterranea

Proposte da tutto il mondo per un camp in programma dal 6 al 27 novembre

Sono più di 70 le candidature presentate per il bando “Comunità Creative. Programma di residenza di co-creazione euromediterranea” che la Fondazione Matera Basilicata 2019 e Open Design School hanno lanciato lo scorso 26 giugno, in occasione dell’iniziativa di omaggio a David Sassoli. Il bando, che nell’Anno Europeo dei Giovani punta a raccogliere l’eredità del messaggio pronunciato dal Presidente del Parlamento Europeo durante la cerimonia di chiusura di Matera Capitale Europea della Cultura 2019, è realizzato in partnership con Gorizia Nova Gorica Capitale Europea della Cultura 2025, Tirana Capitale Europea della Gioventù 2022 e con il patrocinio delle Capitali Europee della Cultura 2022 Esch (Lussemburgo), Kaunas (Lituania) e Novi Sad (Serbia).

 Le proposte arrivano da Italia, Giordania, Marocco, Algeria, Tunisia, Ucraina, Polonia, Olanda, Repubblica Ceca, Irlanda, Croazia, Grecia, Albania, Germania, Serbia, Spagna, Slovenia, Francia, Ungheria, Cipro. L’età dei creativi va dai 20 ai 40 anni (limite massimo previsto dal bando) e, fra questi, 15 sono i collettivi artistici.

 A valutare la candidature sarà una Commissione composta da professioniste del settore culturale e creativo italiano ed europeo e da rappresentanti del partenariato: Alessandra Vittorini-Sassoli, Direttrice della Fondazione Scuola dei Beni e delle Attività Culturali; Francesca Bertoglio, project manager di Bergamo-Brescia 2023, Capitale italiana della cultura; Irena Topalli, Manager Relazioni internazionali di Tirana 2022, Capitale Europea dei giovani (TEYC 2022); Sendi Mango, co-founder di  BridA art collective, partner di Nova Gorica -Gorizia Capitale europea della cultura 2025 (Go!2025); Vania Cauzillo, regista, co-founder Compagnia Teatrale L’Albero, vicepresidente di RESEO, in rappresentanza della scena creativa lucana che sarà chiamata a collaborare sui territori con i creativi selezionati.

 Come previsto dal bando, i risultati della selezione saranno resi noti il 3 ottobre prossimo.

Le quattro proposte selezionate saranno realizzate nel corso di una residenza artistica di tre settimane, dal 6 al 27 novembre 2022, in Basilicata, attraverso un processo di co-creazione con la comunità e le imprese creative e culturali locali. 

La tua pubblicità qui
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari