venerdì, 12 Aprile 2024
HomeNewsMatera, doppio concerto dedica a Vittorio Camardese

Matera, doppio concerto dedica a Vittorio Camardese

La XII edizione del Fadiesis Accordion, il Festival Internazionale Fisarmonicistico, a Matera con due appuntamenti

Un viaggio che inizierà il 31 agosto e il 1° settembre dalla città dei Sassi, con due concerti di grande originalità che condurranno il pubblico in zone musicali poco esplorate o perché agli antipodi della nostra cultura o semplicemente perché sprofondate per lunghi periodi nell’oblio.

È questo il caso della vicenda artistica del “chitarrista-radiologo” potentino Vittorio Camardese: straordinario talento quasi dimenticato e oggi ritornato alla luce grazie al docufilm Il mondo è troppo per me – La storia di Vittorio Camardese di Vania Cauzillo.

Il primo appuntamento materano del Faf, in calendario giovedì 31 agosto 2023 alle 20:30 al Cinema Il Piccolo, sulla scia di questa riscoperta e attraverso la maestria tecnica di due grandi artisti quali il chitarrista Mauro De Federicis e il fisarmonicista Renzo Ruggieri, cercherà di “ricostruire” sulla scena il tocco unico di questo genio musicale, precursore della tecnica del tapping.

Venerdì 1 settembre alle 20.30 a Palazzo Viceconte, in collaborazione con EU-Japan Fest e Matè-Solisti Lucani, il Faf presenterà un nuovo appuntamento della sezione del festival intitolata Orienti e dedicata all’esplorazione nel mondo “esotico” della fisarmonica giapponese. La dimensione culturale-musicale “lontana” dell’estremo Oriente nipponico si confronterà, infatti, con quella “vicina” del Levante mediterraneo e, in particolare, con temi, melodie, colori della Basilicata.

“Il Festival Internazionale fisarmonicistico, promosso dall’Associazione musicale Fadiesis di Pordenone, lega la Basilicata e il Friuli Venezia Giulia nel segno del mantice e all’insegna della ricerca artistica-musicale e del dialogo culturale, che colgono lo spirito del Festival: essere fucina d’idee, di rielaborazioni e creatività, di fertili incontri – afferma il Direttore artistico del Fadiesis Accordion Festival il fisarmonicista Gianni Fassetta.

Nato nel 2010 a Pordenone , sin dalla seconda edizione nel 2011, il festival si è svolto fra la nostra città d’origine e Matera.

Organizzare un festival che si svolge in due città italiane, solo geograficamente lontane, non significa solo realizzare dei concerti ma è creare un dialogo basato sul comune linguaggio della musica.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it

È intessere relazioni fra artisti, è collaborazione con gli enti locali per offrire nuovi spazi d’espressione e di lavori per gli artisti, è esplorazione della cultura dei territori.

In questi anni abbiamo più volte ospitato in Friuli e non solo l’Orchestra giovanile del Conservatorio Duni ed è di quest’anno la collaborazione con MaterElettrica per il progetto “ENERGIA D’AGOSTO – Musica e creatività in Centrale”, fra gli artisti che hanno dato vita al concerto multimediale dell’8 agosto figuravano il Maestro Fabrizio Festa e l’attore Giuseppe Ranoia.

Un festival, il nostro Festival – conclude il Maestro Fassetta – da tredici anni esplora le sonorità della fisarmonica e le relazioni fra artisti e territori, è per questo che abbiamo scelto come tema di questa edizione 2023: Esplorando. 

Un invito all’esplorazione di nuove produzioni e di incredibili artisti poco noti al grande pubblico quello che rivolgiamo al pubblico invitandolo a raggiungerci il 31 agosto e il 1° settembre a Matera per la XII edizione del Fadiesis Accordion Festival” – conclude il Direttore.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari