martedì, 28 Maggio 2024
HomeNewsMatera, Polizia di Stato: arresti domiciliari ad un 24enne

Matera, Polizia di Stato: arresti domiciliari ad un 24enne

La Polizia di Stato ha comunicato l'arresto del soggetto in esecuzione di un'ordinanza cautelare per detenzione di stupefacenti

Nel rispetto dei diritti delle persone indagate, della presunzione di innocenza e della necessaria verifica dibattimentale, per quanto risulta allo stato attuale, salvo ulteriori approfondimenti ed in attesa del giudizio, si comunica quanto segue.

La Polizia di Stato di Matera ha arrestato e collocato agli arresti domiciliari un 24enne materano, in esecuzione di un’ordinanza cautelare disposta dal GIP del Tribunale di Matera, a seguito di condotte di approvvigionamento e spaccio di sostanze stupefacenti.

Si tratta dell’esito dell’attività investigativa svolta dagli agenti della Squadra Mobile, dopo che l’indagato era stato denunciato, a gennaio, per detenzione ai fini di spaccio, poiché sorpreso in compagnia di altri due soggetti, di 45 e 23 anni, tutti incensurati, che in quella circostanza furono arrestati in flagranza per lo stesso reato. L’operazione portò al sequestro di quasi 180 gr di cocaina e di 5 gr di hashish, rinvenuti in gran parte all’interno di un capannone industriale di cui è titolare uno dei due soggetti arrestati in precedenza.

L’analisi dei telefonini sequestrati agli indagati ha permesso di acquisire elementi indiziari nei confronti del soggetto destinatario della misura cautelare, il quale si ritiene partecipasse attivamente all’approvvigionamento delle sostanze stupefacenti, nello specifico cocaina e hashish, alla preparazione delle dosi e allo smistamento delle stesse, al fine di soddisfare le richieste provenienti da un cospicuo numero di assuntori locali. Secondo l’attività investigativa, l’indagato sarebbe divenuto un punto di riferimento per la cessione di droga, in particolare in occasione di feste private caratterizzate dal consumo di alcool e di stupefacente, a cui partecipavano anche diversi giovani provenienti dalla vicina Puglia.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari