venerdì, 14 Giugno 2024
HomeNewsPaolicelli, Pd: "Approvata legge regionale per agevolare le assunzioni degli idonei"

Paolicelli, Pd: “Approvata legge regionale per agevolare le assunzioni degli idonei”

Le tante pugliesi e i tanti pugliesi che da tempo sono fermi e in attesa di chiamata, potranno avere una possibilità concreta di lavoro

Martedì 3 ottobre in Consiglio Regionale è stata approvato la legge che farà scorrere velocemente le graduatorie dei tanti idonei che hanno superato i Concorsi della Regione Puglia. Le società partecipate infatti, così come gli enti strumentali e gli enti pubblici vigilati della Regione Puglia, nello svolgimento delle procedure di assunzione, utilizzeranno prioritariamente graduatorie già definitive, approvate e in vigore della Regione Puglia.

“Ho chiesto di anticipare il punto all’ordine del giorno perché ritengo che sia doveroso, per la Puglia, che il Consiglio regionale torni a parlare dei problemi concreti delle persone, e ad affrontare le questioni e le difficoltà di chi ogni giorno lotta per i propri diritti, il lavoro in primis” sono le parole del consigliere *Antonio Tutolo*, Presidente della II Commissione e primo firmatario della proposta. “Oggi possiamo dire che, all’unanimità, i consiglieri hanno fatto un gesto di concretezza politica e umana verso chi ha superato un Concorso pubblico e aspetta una chiamata, che significa lavoro, dignità, fine della precarietà”.

“È un grande risultato, raggiunto sicuramente grazie alla tenacia del collega Tutolo”, commenta il Presidente della Commissione Lavoro *Donato Metallo*, tra i primi firmatari della legge insieme a Tutolo stesso e a Francesco Paolicelli “perché ciò consentirà a circa 1800 persone di tutta la Puglia che hanno investito, studiato, devoluto impegno e vita nei confronti della preparazione di un concorso, e che quindi relativamente alla pubblica amministrazione hanno competenze e strumenti da mettere a disposizione, di trovare al più presto occasioni di lavoro presso la pubblica amministrazione.
E agli enti di alleggerirsi dei gravosi adempimenti, economici e organizzativi, derivanti dalla gestione dei concorsi e di risparmiare importanti risorse”.

“L’abbiamo messo nero su bianco con una legge regionale: gli idonei delle graduatorie regionali rappresentano un capitale umano da tutelare e salvaguardare” aggiunge il consigliere dem *Francesco Paolicelli* “per questo finalmente abbiamo approvato la proposta di legge regionale, per agevolare lo scorrimento delle graduatorie in essere, concedendo alle amministrazioni pubbliche ricadenti nel territorio regionale di utilizzare, qualora non detengano graduatorie vigenti, quelle approvate dalla Regione Puglia.”

Richiedi il tuo banner su ilTag.it
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari