domenica, 14 Aprile 2024
HomeNewsParco Regionale di Gravina: resoconto della prima Conferenza di Servizi

Parco Regionale di Gravina: resoconto della prima Conferenza di Servizi

Si è svolta la prima Conferenza di Servizi per discutere sulla perimetrazione dell’istituendo “Parco Regionale di Gravina” di Gravina in Puglia.

Lo scorso 27 settembre, presso gli uffici della Regione Puglia, si è svolta la prima Conferenza di Servizi per discutere sulla perimetrazione dell’istituendo “Parco Regionale di Gravina” di Gravina in Puglia.

Alla riunione, indetta dall’Assessora regionale all’Ambiente, Ciclo Rifiuti e Bonifiche, Vigilanza Ambientale, Rischio Industriale, Parchi e Politiche Abitative Anna Grazia Maraschio, ha partecipato il Sindaco Fedele Lagreca, il dirigente dell’Ufficio Tecnico Comunale Michele Mastrodonato e Ignazio Lovero, Consigliere Comunale delegato “alla tutela e valorizzazione degli ipogei, dell’habitat rupestre e della Gravina” e alla candidatura a “Capitale Italiana della Cultura”.

Dopo un’attenta analisi si è ritenuto opportuno escludere l’ipotesi di perimetrazione studiata negli anni novanta, non più funzionale alle esigenze attuali.

Si è, dunque, pensato ad una nuova perimetrazione, molto più ampia, che parta dalla collina di Botromagno e abbracci il centro storico, le cave, i due versanti de La Gravina, il Ponte Acquedotto e tutto l’Habitat Rupestre.

Grande soddisfazione e stata espressa dall’Assessore Regionale Maraschio, dagli Uffici regionali e dalle associazioni intervenute per la determinazione mostrata dal Comune di Gravina nella ricerca di questo risultato.

Prossimi passi dell’iter, sono una nuova conferenza di servizi per definizione e chiudere la questione legata alla perimetrazione e successivamente, la parola passerà al Consiglio Regionale per l’approvazione della Legge Regionale che istituirà, nei primi mesi del 2024, il “Parco rurale naturalistico archeologico dell’Acqua e della Pietra” di Gravina in Puglia.

Dichiarazione del Sindaco di Gravina in Puglia Dr. Fedele Lagreca

Richiedi il tuo banner su ilTag.it

E’ una sfida ambiziosa, e noi ci crediamo con entusiasmo e grande determinazione.

La stessa determinazione che ho trovato nei partecipanti a questa prima conferenza di servizi.

Raggiungere questo traguardo nel più breve tempo possibile, rappresenta un eccezionale biglietto da visita per questa comunità.

Il “Parco Regionale di Gravina” di Gravina in Puglia costituire un riconoscimento per il nostro territorio dal punto di vista ambientale, paesaggistico, storico che si lega strettamente con il suo valore sociale.

Ringrazio Ignazio Lovero per la grande forza di volontà mostrata in questo anno nel coltivare questo sogno che questa amministrazione intende perseguire.  

Dichiarazione del Consigliere Comunale Ignazio Lovero

Il “Parco Regionale di Gravina” di Gravina in Puglia rappresenta una opportunità di riscatto per questa città che, con le sue meraviglie, ha tutte le possibilità per tornare ad essere protagonista nel territorio regionale.

C’è stata grande convergenza con l’Assessore Regionale all’Ambiente Anna Grazia Maraschio, che ringrazio per l’immensa passione e determinazione, un’amica innamorata della nostra città che sta consentendo la realizzazione di un sogno lungo trent’anni.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari