venerdì, 7 Ottobre 2022
HomeNewsPNRR: ammesso a finanziamento il progetto del Comune per realizzare un asilo...

PNRR: ammesso a finanziamento il progetto del Comune per realizzare un asilo in località Chiancone – Fornaci

Soddisfazione da Palazzo di città

Nell’ambito del PNRR (piano nazionale di ripresa e resilienza), per la missione 4 Istruzione e ricerca – componente 1 “Potenziamento dell’offerta dei servizi di istruzione”, al bando del Ministero dell’istruzione “Futura” è stato ammesso a finanziamento il progetto del Comune di Altamura per la realizzazione di un asilo in località Chiancone-Fornaci. Il quadro economico complessivo ammonta a 2.857.833 euro.

Per la ferma intenzione di partecipare e di cogliere l’opportunità, si è localizzata la zona di intervento individuando un’area comunale di circa 8000 metri quadrati con destinazione urbanistica a servizi di quartiere, compresa fra via delle Nazioni, via Montecitorio e via De Lucia. Il 25 febbraio la giunta comunale ha dato il via libera a una proposta progettuale del 6° settore – opere pubbliche, per la realizzazione di un nuovo asilo nido, di circa 1100 metri quadrati, formato da quattro aule, con cucine, spazi comuni e laboratorio, per un’utenza di 80 bambine e bambini. Questa settimana è stata pubblicata la graduatoria sulla realizzazione di nuovi asili in cui il Comune di Altamura risulta ammesso a finanziamento, classificandosi al settimo posto in Puglia per i progetti “ammessi”.

Per le fasi successive della progettazione, si seguiranno le procedure e le scadenze che saranno indicate nel PNRR.

L’Amministrazione comunale esprime soddisfazione per il positivo accoglimento di una propria progettualità che consentirà di creare un servizio pubblico scolastico in un quartiere con famiglie in prevalenza giovani e che permetterà, inoltre, di incrementare la media di copertura dei servizi rivolti alla prima infanzia nella città di Altamura. Nell’ambito delle varie misure del PNRR, finora il Comune di Altamura ha ottenuto una dotazione complessiva di finanziamenti di oltre 60 milioni di euro.

La tua pubblicità qui
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari