domenica, 23 Giugno 2024
HomeNewsPuglia, il 5 giugno apre la prima finestra per i "Buoni servizio"

Puglia, il 5 giugno apre la prima finestra per i “Buoni servizio”

L'assessora al Welfere Rosa Barone: "Attraverso il Buono servizio le famiglie pugliesi possono richiedere l’accesso ad una serie di tipologie di servizio"

É stato approvato il nuovo Avviso Pubblico per la domanda di “Buoni servizio per l’accesso ai servizi a ciclo diurno e domiciliari per anziani e persone con disabilità” relativo alla 1^ annualità operativa 2023/2024, del nuovo ciclo di programmazione del PR Puglia FESR-FSE+ 2021-2027.  

La prima finestra di domanda per il Buono servizio aprirà alle ore 12:00 di lunedì 5 giugno 2023 e terminerà alle ore 12:00 del 5 luglio 2023. Contestualmente, nello stesso periodo, si svolgeranno le procedure di “abbinamento” a cura dei Soggetti Gestori.

Ogni nucleo familiare potrà presentare una sola domanda di Buono servizio (per un servizio diurno o per un servizio domiciliare) per ogni anziano, disabile, o anziano non autosufficiente che ne faccia parte.

“Grazie al lavoro che abbiamo portato avanti con gli uffici – spiega l’assessora al Welfare della Regione Puglia, Rosa Barone – garantiamo continuità con l’ultima annualità del precedente ciclo di programmazione europea che si concluderà il prossimo 30 giugno.

Attraverso il Buono servizio, le famiglie pugliesi possono richiedere l’accesso ad una serie di tipologie di servizio presenti sul catalogo telematico dell’offerta. Servizi che vanno dai centri diurni socio-educativi e riabilitativi per persone con disabilità ai centri sociali polivalenti per persone anziane e dal servizio di Assistenza Domiciliare Sociale a quello di Assistenza Domiciliare Integrata per la sola componente sociale di 1° e 2° livello. Crediamo fortemente che le famiglie possano trarre grande beneficio dal Buono servizio, che non consiste nell’erogazione di un contributo monetario ma interviene abbattendo il costo finale della retta, con una percentuale che va da un minimo del 20% sino ad un massimo del 100% in base al valore ISEE”.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari