lunedì, 24 Giugno 2024
HomeNewsSanteramo, delegati a Bad Sackingen per celebrare il gemellaggio

Santeramo, delegati a Bad Sackingen per celebrare il gemellaggio

Si festeggia il 40° anniversario con la firma dell'atto che rinsalda il gemellaggio tra la città italiana e quella tedesca

Negli scorsi giorni, a Bad Sackingen, nel land di Baden-Württemberg, una delegazione del Comune di Santeramo tra i quali erano presenti il sindaco Vincenzo Casone, la vice sindaco Doriana Giove e l’assessore alla cultura Gabriele Cecca, insieme a due consiglieri di maggioranza, è stata accolta con tutti gli onori per le celebrazioni del 40° anniversario dei gemellaggi della città tedesca, tra i quali figura, chiaramente, anche quello con il Comune di Santeramo in Colle.

La storia di amicizia tra le due città, iniziata molte decadi orsono con l’immigrazione di molte famiglie santermane nella cittadina tedesca per motivi lavorativi, si tramutò nel 1983 nel patto di gemellaggio tra le due realtà.

Oltre a quello con Santeramo in Colle, la città tedesca ha festeggiato il quarantennale dei gemellaggi con la città giapponese di Nagai e quella svizzera di Glarus Nord (già Nafels), mentre, contestualmente, sono state festeggiate le nozze d’oro dei gemellaggi con Sanary-sur-Mer (FRA) e Purkersdoft (AUT). 

Nell’occasione, tra i rappresentanti dei 6 Comuni, è stato stretto un nuovo patto di amicizia con la firma dell’atto volto al consolidamento dei gemellaggi con l’obiettivo di approfondire le relazioni internazionali per le future generazioni con particolare riferimento alla protezione dell’ambiente e del clima. Un impegno volto a costruire il futuro traducendo il patto nella vita concreta e contribuire, con i gemellaggi, ad un futuro di pace.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari