domenica, 19 Maggio 2024
HomeNewsSanteramo, il sogno diventa realtà

Santeramo, il sogno diventa realtà

Sabato 8 aprile la conferenza di presentazione della mostra Francesco Netti "Ritorno a Santeramo"

L’amministrazione comunale del comune di Santeramo di concerto con l’Associazione di Promozione Sociale “Francesco Netti” annuncia con grande emozione l’inaugurazione della Pinacoteca Netti che ospiterà alcune tra le maggiori opere dell’artista santermano Francesco Netti.

Non più solo un sogno, un bel progetto, ma una concreta realtà, che prenderà vita il 29 aprile nelle stanze del primo piano del Palazzo Marchesale di Santeramo.

Un ritorno decisamente atteso dalla cittadinanza che finalmente potrà godere dal vivo dei quadri dell’artista che partendo da Santeramo ha fatto conoscere la sua arte al mondo intero. Ventisei opere concesse al nostro comune da privati, dalla Città Metropolitana e dal comune di Conversano.

Un lavoro intenso che ha impegnato il sindaco Vincenzo Casone, l’assessore alla cultura Gabriele Cecca e l’APS Netti, presieduta da Marco Canzio, sotto la guida della prof.ssa Christine Farese Sperken, storica dell’Arte, massima esperta dell’artista.

«Per un giovane santermano il nome di Francesco Netti è suona familiare sin dai primi anni di vita. – Ha dichiarato il sindaco, Vincenzo Casone – Nella nostra cittadina a lui sono intitolate strade, palazzi storici, scuole e persino alcune attività commerciali; a lui è poi dedicato anche un grande murales in Piazza San Giovanni Paolo II, ispirato da una sua opere.

Francesco Netti, però, per i nostri giovani, deve essere qualcosa di più che un nome che risuona spesso in città. Deve essere una luce guida, una sorta di nume tutelare di ogni cittadino, un’ispirazione per poter dare il massimo nel proprio percorso, mantenendo sempre un occhio attento alla realtà che ci circonda e portando il nome della nostra città stampato sempre a chiare lettere nel proprio cuore». 

L’installazione della pinacoteca è anche un ottimo motivo di valorizzazione delle sale del Palazzo Marchesale, con un allestimento definitivo, che oggi ospiterà questa importante mostra monografica, ma che diverrà il luogo espositivo di altri artisti, una “casa dell’arte”.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it

Un’occasione di rilancio della vita culturale, del cuore del paese, di una struttura che nel tempo ha avuto diverse destinazioni d’uso, ma che certamente nessuna è mai riuscita a far apprezzare la bellezza degli ambienti, delle volte affrescate, degli affacci sui cortili verdi.

«Raccontare un personaggio attraverso la storia, gli scritti e le immagini è solo una parte della narrazione; l’esperienza è vita ed è dialogo diretto – il pensiero dell’assessore alla cultura, Gabriele Cecca -. 

Questo è ciò che vorrei provare ad offrire a ciascuno: la possibilità di entrare a contatto con l’artista poliedrico Francesco Netti, ognuno con la propria sensibilità e le proprie aspettative. Grandi, piccoli, esperti o meno, una casa per tutti. Dove tutti si sentano accolti dal fascino dell’arte e dalla grandezza della cultura senza preconcetti o confini».

La conferenza stampa di presentazione del progetto, nella quale saranno illustrati i temi di maggiore interesse della mostra Francesco Netti “Ritorno a Santeramo”, è prevista per sabato 8 aprile, alle ore 17.00 all’interno della Sala Consiliare del comune di Santeramo.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari