domenica, 5 Febbraio 2023
HomeNewsFal, sciopero generale: possibili disagi per i cittadini

Fal, sciopero generale: possibili disagi per i cittadini

Stop a treni, bus e servizi di raccolta rifiuti

È indetto per domani, 14 dicembre, il primo sciopero generale proclamato dalla CGIL.

 La giornata di astensione dal lavoro potrebbe provocare disagi nei servizi essenziali ai cittadini. Tra questi il trasporto pubblico locale.

Dalle Ferrovie Appulo lucane comunicano che per la giornata di domani la Segreteria Regionale CGIL PUGLIA ha aderito alla prima azione di sciopero regionale di tutti i lavoratori dei trasporti, proclamata dalla Confederazione Regionale CGIL.

L’azione di sciopero, interesserà il personale di esercizio (autobus e ferrovie) per 4 ore, dalle 8.30 alle ore 12.30 ed è stata indetta per le seguenti motivazioni: “Contro una Legge di Bilancio socialmente iniqua che penalizza il mondo del lavoro dipendente e mortifica le aree di precariato del nostro paese. In particolare su fisco, pensioni e trattamento salariale”.

 Venerdì 16 dicembre, invece, la Segreteria Regionale UIL TRASPORTI Basilicata ha aderito allo sciopero generale regionale del settore privato e pubblico, proclamato dalle Organizzazioni Sindacali Confederazione CGIL e UIL Basilicata. Lo sciopero sarà di 4 ore, dalle ore 8.30 alle ore 12.30, ed è stato indetto sempre per protestare contro la Legge di Bilancio.

Saranno comunque assicurati tutti i servizi nelle fasce di garanzia, ossia dalle ore 5.30 alle ore 8.30 e dalle ore 12.30 alle ore 15.30.

Possibili disagi anche nel servizio di raccolta dei rifiuti poiché sempre la Cgil ha proclamato una giornata di sciopero generale Regionale per l’intera giornata dei lavoratori operanti nel comparto igiene ambientale.

La tua pubblicità qui

Alla luce di quanto esposto, nella giornata di domani, potrebbero verificarsi disservizi nella raccolta dei rifiuti solidi urbani e/o spazzamento, ma saranno comunque garantite le prestazioni indispensabili ed i servizi minimi essenziali.

Dal rispettivi municipi invitano la cittadinanza in caso di mancato ritiro dei rifiuti “a provvedere a riportare dentro le loro abitazioni o attività i rifiuti e di non lasciarli per strada”.

La tua pubblicità qui
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari