sabato, 3 Dicembre 2022
HomeEventiPubblicati gli avvisi pubblici Puglia Sounds:600 mila euro per sei mesi

Pubblicati gli avvisi pubblici Puglia Sounds:600 mila euro per sei mesi

Fiere e concerti per promuovere la musica pugliese

Sono disponibili, sul sito web pugliasounds.it,  gli avvisi pubblici Puglia Sounds Record 2023, Puglia Sounds Producer 2023, Puglia Sounds Tour Italia 2023, Puglia Sounds Export 2023, Puglia Sounds Export 2023: fiere e convention 2023 con un budget complessivo di euro 596.000,00 per i primi sei mesi del 2023.  Cinque avvisi pubblici rivolti ad artisti, operatori, etichette discografiche, produttori, agenzie di booking, organizzatori di concerti, festival che rientrano in Puglia Sounds Plus 2023, la linea di intervento di Puglia Sounds – il programma della Regione Puglia per lo sviluppo del sistema musicale regionale attuato dal Teatro Pubblico Pugliese – che dal 2020 sostiene il comparto musicale. Gli avvisi – realizzati nell’ambito del piano straordinario denominato Custodiamo la Cultura con cui la Regione Puglia sostiene le filiere del Turismo e della Cultura – sono infatti finalizzati a rafforzare il settore con interventi specifici sulla produzione artistica, discografica, la circuitazione in Puglia, in Italia e all’estero.

“Sosteniamo gli artisti, gli operatori e le imprese musicali pugliesi in questa fase economica non semplice, nella ferma convinzione che investire sulla cultura contribuisca sempre alla crescita dell’intera comunità  – il commento del presidente Michele Emiliano – oggi questo investimento si rinnova con cinque avvisi pubblici che rappresentano uno strumento di sviluppo e crescita fondamentale per il comparto musicale pugliese. L’attività di Puglia Sounds negli anni ha reso il settore più solido e la nostra musica riconosciuta in tutto il mondo”.

“Con questi avvisi pubblici sosteniamo un settore strategico dell’industria culturale pugliese che continua a dimostrare il suo straordinario valore in Italia e all’estero – dichiara Grazia Di Bari, consigliera regionale delegata alle politiche culturali – si tratta di una risposta concreta alle incertezze e alle difficoltà di questa fase storica ed economica che fornisce strumenti utili ai nostri talenti per lavorare con maggiore serenità”.

“Puglia Sounds Plus a partire dal 2020 si è dimostrato un ottimo strumento per rilanciare e accompagnare il settore musicale pugliese messo a dura prova dall’emergenza sanitaria – il commento del presidente del Teatro Pubblico Pugliese, Giuseppe D’Urso –. Siamo sicuri che continuerà a facilitare le attività dei nostri artisti e operatori rendendo il settore musicale pugliese ancora più competitivo”.

“I nostri bandi sono un modello a livello nazionale e un caposaldo della nostra attività che si esprime attraverso il sostegno al settore musicale pugliese  – dichiara il coordinatore artistico di Puglia Sounds/Medimex, Cesare Veronico – in questi anni Puglia Sounds Plus si è dimostrata una risposta efficace alle richieste del settore, con risultati quantitativi e qualitativi importanti. Con questi cinque bandi investiamo 600 mila euro per accompagnare il settore a 360 gradi nei primi sei mesi del 2023, dalla produzione alla circuitazione. E rispetto alla circuitazione vorrei segnalare che il bando Tour Italia quest’anno prevede  una quota parte di date da realizzare in Puglia, un modo per favorire la programmazione musicale sul territorio”.

Sono disponibili nella sezione avvisi pubblici del sito web pugliasounds.it i nuovi avvisi pubblici Puglia Sounds Plus, riferiti ad attività da realizzare tra il 10 gennaio e il 30 giugno 2023.  Nel dettaglio Puglia Sounds Record 2023, il  bando che dal 2011 ha sostenuto la realizzazione di 359 nuove produzioni discografiche, prevede una dotazione economica  di euro 180.000,00 per la realizzazione di progetti di produzione, promozione e distribuzione discografica che promuovano la creatività e il sistema musicale pugliese con una scadenza fissata al 7 dicembre 2022. Puglia Sounds Producers 2023, bando che nelle precedenti scadenze ha sostenuto la realizzazione di 88 nuove produzioni digitali, con una dotazione economica di 80 mila euro per la programmazione in streaming e la distribuzione digitale di progetti originali di produzioni multimediali, nazionali ed internazionali, con una scadenza fissata al 5 dicembre 2022.  Puglia Sounds Tour Italia 2023, il  bando che nelle precedenti scadenza ha sostenuto 642 concerti in Italia,  con una dotazione economica di 120 mila euro per la programmazione di progetti artistico-culturali musicali e di progetti artistico-culturali multidisciplinari, aventi la musica dal vivo come linguaggio principale, che si svolgano in territorio nazionale e da quest’anno anche in Puglia con una scadenza fissata al 6 dicembre 2022. Puglia Sounds Export 2023, il bando che dal 2010 ha sostenuto oltre 1800 concerti all’estero, con una dotazione di 150 mila euro  per  la programmazione di progetti artistico-culturali musicali e di progetti artistico-culturali multidisciplinari, aventi la musica dal vivo come linguaggio principale, che si svolgano in territorio internazionale, con una scadenza fissata al 9 dicembre 2022. Puglia Sounds Export 2023: fiere e convention con una dotazione di 66 mila euro per progetti di internazionalizzazione del sistema musicale pugliese nell’ambito di fiere e convention internazionali con numerose scadenze:  5 dicembre Eurosonic Noorderslag 2023 (Olanda), 6 dicembre Babelmed 3023 (Francia),  12 dicembre  Jazzahead! (Germania), 13 dicembre Primavera Pro (Spagna) e 14 dicembre altre fiere. Infine è ancora attivo sino al 31 dicembre Puglia Sounds Protocolli d’intesa 2022 che favorisce la circuitazione attraverso accordi con le strutture italiane I-Jazz ( network che rappresenta una rete articolata di realtà presenti su tutto il territorio nazionale, con circa 60 soci attivi in tutte le regioni italiane) e JIP – Jazz Italian Platform (associazione che riunisce ad oggi 19 diverse realtà italiane) e i soggetti internazionali EJN – Europe Jazz Network (associazione europea di cui fanno parte 170 organizzazioni tra festival, club e sale da concerto, promotori indipendenti), FWMF – Forum of Worldwide Music Festival (rete tra oltre 50 festival incentrati sulla musica world e sulle culture locali) e Live DMA (rete europea che sostiene le associazioni di musica dal vivo attualmente composto da 21 membri e che rappresenta 3800 music venues, club e festival).   Attraverso i protocolli di intesa Puglia Sounds riconosce un corrispettivo ai festival / club associati che programmano progetti di promozione del sistema musicale regionale.

Gli avvisi pubblici prevedono la realizzazione delle attività nel periodo compreso tra il 10 gennaio e il 30 giugno 2023 e per i bandi Tour Italia, Puglia Sounds Export e Puglia Sounds Export : fiere e convention da quest’anno la compilazione attraverso form online. Infine gli avvisi pubblici Puglia Sounds Plus favoriscono l’attività dei soggetti young, infatti ogni bando prevede una quota di budget specifico destinata a progetti di soggetti meno strutturati. Soggetti ammissibili, modalità di partecipazione, scadenze presentazione domande e dettagli disponibili sul sito web pugliasounds.it

La tua pubblicità qui
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari