giovedì, 2 Febbraio 2023
HomeEconomiaGravina, "Future prospettive, opportunità e comunità”

Gravina, “Future prospettive, opportunità e comunità”

Incontro in comune tra Gianna Elisa Berlingerio, Direttora del dipartimento Sviluppo Economico della Regione Puglia, e il mondo imprenditoriale

Si è svolto sabato 21 gennaio, presso l’aula consigliare del Comune di Gravina in Puglia, un incontro cruciale tra Regione Puglia, amministrazione e mondo imprenditoriale gravinese. Si è sottolineato il ruolo centrale del territorio murgiano nella sfida economica del futuro.

Il primo intervento è affidato al sindaco Fedele Lagreca che ha ringraziato la Direttora del dipartimento Sviluppo Economico della Regione Puglia, Gianna Elisa Berlingerio per la disponibilità verso la città di Gravina. Condivisione e coinvolgimento le parole chiave ribadite da Lagreca grazie all’impegno della Direttorata su vari progetti, tra cui l’efficientamento energetico.

La parola poi è passata all’assessore alla Pianificazione del territorio, Vito Stimolo, che ha ribadito l’avvio dei lavori di confronto con il mondo imprenditoriale e produttivo, con le associazioni di categoria, con le università e il Parco dell’Alta Murgia. Un progetto d’interesse territoriale con un’idea di sviluppo che si fonda su tre assi fondamentali: identità e storia della città, transizione ecologica, tecnologia e innovazione. Tra gli interventi messi in atto dalla nuova amministrazione, il Patto per la Città. Un bando aperto a cittadini, imprese e professionisti per la realizzazione di idee nuove e progetti.

L’assessore alle attività produttive Mariaenza Schinco ha ribadito la centralità del mondo imprenditoriale nella città di Gravina. Il Consorzio Imprese Murgiane vanta, infatti, un fatturato di 230 milioni di euro con più di 90 imprese. E l’avvio, da parte dell’amministrazione, di un protocollo di intesa con le imprese del territorio per accrescere lo sviluppo e la competitività.

Orsola Fiore, di Fiore Project, ha citato le imprese che hanno avuto un notevole incremento di fatturato e di occupazione grazie anche ai bandi per l’efficientamento produttivo. Infatti, la Regione Puglia ha intercettato il 95% delle risorse messe a disposizione dai fondi europei nel periodo di programmazione 2014-2020.

I consiglieri Pasqua Debenedictis e Carlo Loiudice hanno rivolto domande alla Berlingerio relative alle iniziative regionali rivolte a giovani e imprenditoria femminile. La questione infrastrutture viene sollevata dal consigliere Serangelo, mentre il terzo settore è argomento affrontato da Vincenzo Florio.

La Direttora del dipartimento Sviluppo Economico della Regione Puglia ha sottolineato l’alto potenziale turistico e produttivo della città di Gravina. Grande accento è stato posto agli interventi europei per la transizione ecologica, ai bandi della Regione Puglia su efficientamento energetico, servizi digitali, semplificazione, commercio, ZES. Continuerà l’impegno e il sostegno della regione verso le politiche giovanili grazie alla rete Galattica e al progetto di formazione NIDI. La dott.ssa Berlingerio ha informato dei progetti regionali volti a migliorare i collegamenti tra Puglia e Italia/Estero. Per quanto concerne le infrastrutture, si metterà mano al PNRR con progettazioni per migliorare la connettività della Puglia con il resto d’Italia e del mondo.

La tua pubblicità qui

Interventi poi del mondo imprenditoriale gravinese, tra questi Mariarita Costanza di MAC&NIL, Michele Capone dell’Associazione Territoriale Imprenditori Confartigianato e il presidente del C.I.M. (Consorzio Imprese Murgiane) Fedele Marchetti.

Foto di Carlo Centonze

La tua pubblicità qui
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari