giovedì, 22 Febbraio 2024
HomeNewsStadio D’Angelo: ecco le proposte risolutive della coalizione di Moramarco

Stadio D’Angelo: ecco le proposte risolutive della coalizione di Moramarco

Il candidato sindaco di Altamura, Giovanni Moramarco, e la coalizione che lo sostiene hanno diffuso una nota relativa alle proposte risolutive per la TEAM ALTAMURA e lo stadio “Tonino D’Angelo”

Lo Sport e l’attività sportiva sono una delle priorità della nostra Coalizione. Che abbiamo a cuore il destino del calcio, della “TEAM ALTAMURA” e dello Stadio D’Angelo, lo abbiamo già reso noto con la pubblicazione del nostro Programma elettorale, sin dal 15 aprile 2023 (Fonte: https://www.polis2030.it/sport-e-tempo-libero/).

OGGI NON CI INVENTIAMO NULLA! 

NON IMPROVVISIAMO NULLA!

NON COPIAMO NULLA!

Che i lavori del PNRR andavano eseguiti era noto e noi, come Coalizione, avevamo già previsto il PROGETTO INTEGRATO dell’ammodernamento dello Stadio D’angelo, compatibilmente con i lavori del PNRR.

Dopo ulteriori approfondimenti di legge e procedurali, siamo in grado di dare risposte ancora più concrete:

– da MAGGIO 2023 ad APRILE 2024 si porta a completamento l’iter procedurale e amministrativo dei lavori PNRR; lo Stadio, quindi, sarà FRUIBILE dalla TEAM per la stagione 2023-2024;

Richiedi il tuo banner su ilTag.it

– da GIUGNO 2023 ad APRILE 2024 si procede come segue:

a) con l’impegno di spesa (mediante utilizzo dell’avanzo di amministrazione) per manto erboso artificiale, spogliatoi, etc., al fine di adeguare lo stadio agli standard del calcio professionistico;

b) alla pubblicazione degli avvisi pubblici e dei relativi affidamenti lavori;

– da MAGGIO 2024 a DICEMBRE 2024 lo stadio diventa temporaneamente “cantiere”, ai fini della realizzazione del progetto integrato PNRR (212 gg max) e del suo AMMODERNAMENTO. Lo stadio, dunque, NON SARÀ FRUIBILE per i primi 4 mesi del campionato 2024-2025.

In questo periodo di mancanza di fruibilità dello stadio, si troveranno soluzioni agevolative nell’aggiornato Regolamento di assegnazione contributi per tutte le associazioni, come già previsto nel nostro Programma elettorale.

Il “sacrificio” della chiusura è necessario affinché si possano raggiungere quei risultati attesi da anni.

Richiedi il tuo banner su ilTag.it
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari