martedì, 27 Settembre 2022
HomeCulturaA maggio riparte i treno storico Gioia - Rocchetta Sant'Antonio

A maggio riparte i treno storico Gioia – Rocchetta Sant’Antonio

140 km di storia, bellezza e tradizioni

Il primo viaggio del treno storico nella tratta Gioia del Colle – Altamura potrebbe partire già nei prossimi giorni. La notizia arriva dal deputato pugliese Emanuele Scagliusi, esponente M5S in commissione Trasporti alla Camera.

Grazie alle modifiche alla legge n. 128/2017 che ha disciplinato le modalità di individuazione e finanziamento delle linee ferroviarie in disuso o in corso di dismissione situate in aree di particolare pregio naturalistico o archeologico da re-impiegare a fini turistici, la tratta a cavallo tra Basilicata e Puglia è stata individuata con altre 18 e ha potuto beneficiare di una prima tranche di finanziamento pari a 30 milioni di euro.

Un percorso lungo complessivamente circa 140 km con costi di ripristino stimati in 20,5 milioni di euro per gli asset situati in Puglia e 13 milioni per quelli lucani. Gli interventi di ripristino prevedono tempi di realizzazione pari a 24 mesi con rimozione della vegetazione, revisione armamento e ripristino nei tratti mancanti dei binari e ripristino del collegamento Gioia del Colle – Spinazzola con Spinazzola – Barletta. Un progetto che prevede la manutenzione straordinaria di opere d’arte, a cui si aggiungono nella parte lucana anche il ripristino cunette, il risanamento tratti inquinati e tratti di binario. I treni viaggeranno con un limite massimo di 70 km/h e i circa 40 passaggi a livello, pubblici e privati, dovranno essere tutti presenziati.

Inoltre entro il 2023 verrà effettuato un consuntivo sul finanziamento ricevuto, estendendo così la possibilità di realizzare treni storici su una tratta più estesa della linea Rocchetta Sant’Antonio Lacedonia – Spinazzola – Gioia del Colle. Per poter completare l’intero piano di interventi previsti, infatti, saranno necessari ulteriori risorse economiche il cui valore è in fase di definizione. La ferrovia percorre i suggestivi scenari dell’Alta Murgia barese e della Murgia lucana attraversando paesaggi di notevole bellezza naturalistica in prossimità di Venosa, Spinazzola, Gravina in Puglia e molti altri centri: un territorio dall’incredibile valore turistico, ricco di arte, cultura e tradizioni millenarie.

La tua pubblicità qui
ARTICOLI CORRELATI

I Più Popolari